Abbiamo dei documenti scottanti da proteggere, video che vorremmo che le nostre figlie, mogli, fidanzate non vedessero mai? In ufficio stiamo lavorando a un progetto super segreto e abbiamo paura che il collega ci freghi il lavoro? Truecrypt è la soluzione ideale di protezione per i nostri dati. Si tratta di una straordinaria chicca Open-Source semplice, comoda e consente di raggiunge un elevatissimo livello di sicurezza.
Permette di creare all’interno del disco rigido (ma anche su supporti rimovibili CD, DVD, ecc) un file (o più files) delle dimensioni scelte in funzione delle nostre esigenze che diviene un contenitore, una specie di disco virtuale, sul quale possiamo operare come se fosse un disco rigido normale memorizzando, leggendo o modificando documenti, immagini, programmi, ecc.. Questi dischi virtuali possono essere montati e smontati dal nostro PC in pochi secondi. Il loro contenuto quando smontato (cioè il contenitore è inaccessibile senza password) è protetto da sistemi molto sofisticati di crittografia avanzata da selezionare fra oltre una dozzina da 128 a 448 bit. La protezione è talmente sofisticata che il disco nascosto non viene rivelato neppure da una analisi approfondita poiché lo spazio utilizza viene mascherato da dati casuali. Assolutamente da provare.
Al termine dell’installazione cliccate Exit. Scaricare la traduzione del programma (language pack) e vediamo come installarlo. Estraiamo il file Language.it.xml (contenuto nel file sopra scaricato) nella cartella C:/Porgrammi/TrueCrypt
Portiamoci su Start/Programmi/TrueCrypt e avviamo il programma Andiamo nel Menu Setting/Language
Clicchiamo su Italiano e diamo OK.
Come creiamo un disco criptato?

Possiamo creare il disco in modalità Standard-Protetta o Nascosto ,roba da agenti segreti, affascinante, ma inutile ai comuni utilizzatori. Nascosto vuol dire avere la possibilità di creare un disco al quale se si accede con un password normale mostra dei file “tranquilli”, mentre se si entra con la “super-password” mostra i nostri documenti più segreti. Perché fare questo? Fantascienza: qualcuno di noi lavora come agente segreto e ha documenti piccanti. Un bel giorno viene minacciato di morte e costretto ad aprire l’hard-disk criptato(esageriamo). Ecco l’utilità: se lo apriamo con la password “normale” i documenti segreti non vendono mostrati, ma il cattivo non può saperlo. Mentre se siamo al sicuro a casa nostra ed inseriamo la “super-pawword” ci verranno mostrati sia i documenti “tranquilli” che quelli nascosti. Detto questo passiamo avanti e procediamo con l’installazione Standard: clicchiamo Ok ed andiamo Avanti.

Ora scriviamo il nome del nostro nuovo Disco Criptato cliccando su Seleziona File. [Altro consiglio potrebbe essere quello di proteggere un intera partizione, ma se scegliamo quest’opzione tutti i file al suo interno verranno cancellati.] Lasciamo l’opzione di protezione cosi come è e clicchiamo Avanti
Ora bisogna scegliere la grandezza del nostro disco criptato. Qui potete sbizzarrirvi a seconda dell’uso che volete farne, ad esempio per inserire solo documenti privati potrebbero bastare pochi MB, con 50 Mb potrete memorizzare tra i 500- e i 1000 documenti di testo e immagini. Se invece volete proteggere da accessi non autorizzati sia Video che altre cose molto pesanti allora potreste pensare di crearne una molto più grande.
Scegliamo ora una bella password e clicchiamo Avanti.
Ora Ci chiede di formattare il nuovo disco creato. Possiamo Scegliere tra partizione FAT (più veloce) NTFS (classica di Windows XP).
Clicchiamo Formatta.
Per la formattazione di 50 Mb il mio mediocre portatile ha impiegato 2 secondi.
Come utilizziamo il disco Criptato?
Ora abbiamo il nostro Hd virtuale che è diventato realtà e potremo inserire al suo interno tutti i documenti che vogliamo proteggere: clicchiamo con il tasto destro sopra il file (Hard-Disk) appena creato (montato) e clicchiamo su Apri. ci verrà richiesta ovviamente la password , inseriamola e potremo utilizzare il nuovo Hard-Disk come meglio crediamo.
Il disco appena creato è disponibile molto più comodamente, dopo averlo montato, in risorse del PC e li rimarrà fino a quando non smonterete l’Hard-Disk.
L’obiettivo di questo programma è quello di proteggere i dati da accessi non autorizzati, per cui una volta che abbiamo inserito i documenti da proteggere, o dopo che li abbiamo recuperati, dobbiamo (se vogliamo sfruttare il programma al meglio) smontare il volume creato attraverso il bottone Smontaggio. Fatto ciò più nessuno potrà accedere ai documenti in esso inseriti quando saremo lontani dal PC.
MAGGIORI INFORMAZIONI Piattaforma: Windows, Linux, MAC OS X
SITO UFFICIALE DOWNLOAD

Leggi anche: