A tutti capita di ricevere email strane, tra spam e disturbatori, chi più ne ha più ne mette. La domanda è: si può fare qualcosa per risalire all’identità dell’intestatario dell’e-mail?

Sapere con certezza di chi si tratti non è quasi mai possibile, ma noi vedremo come si può fare per identificarne la veridicità dell’e-mail e la sua zona di provenienza tramite l’indirizzo IP. Se poi si hanno dei minimi sospetti di chi possa essere nella determinata zona IP si è già a un buon punto nell’individuazione del vigliacco disturbatore. Ovviamente gli strumenti che fornirò di seguito non sono infallibili, a qualcuno potranno dare risultati approssimativi, ma questo non vuol dire che valga per tutti la stessa cosa.
 
Verifichiamo se esiste il suo indirizzo IP
colleghiamoci al sito che in automatico mostra la zona del nostro IP nella barra di ricerca del sito inseriamo l’indirizzo IP del mittente dell’e-mail
  Verifichiamo esistenza e-mail
La prima cosa da fare è verificare se esiste il suo indirizzo e.mail colleghiamoci al sito ed inseriamo l’indirizzo e-mail del disturbatore
MAGGIORI INFORMAZIONI
NON DISPONIBILI

Leggi anche: