Quante volte abbiamo pensato di proteggere i nostri video, semplici documenti, o intere cartelle con password? Solo che l’utente medio è sfaticato e vorrebbe evitare di scaricare un programma apposito, aprirlo, scegliere le impostazioni, scegliere la password e tutta la trafila delle noiose operazioni noiose. Qualcuno potrebbe giustamente pensare “e come vuoi fare se non così?”. Se vi dicessi che possiamo proteggere con password un file semplicemente con il tasto destro del mouse?
Già, proprio così, semplice e indolore. Basta installare una chicca di nome AxCrypt che automaticamente installerà una voce nel menu contestuale (menu del tasto destro) che ci consente di cifrare/decifrare un file in un semplice click. Basta quindi scegliere una password robusta(primo metodo) o il metodo della generazione automatica di password attraverso un Key-File. Possiamo ad esempio proteggere tutti i nostri file nel PC di casa o lavoro con un Key-File. Tale file ovviamente non lo lasceremo nel PC in cui risiedono i file protetti, ma lo porteremo sempre con noi ad esempi in una chiavetta. In tal modo, nessuno potrà aprire i nostri file garantiti da un sistema di sicurezza AES con 128-bit, ma al tempo stesso avremo la comodità di poter cifrare e decifrare file in un click.
Cliccare con il tasto destro sul file che si desidera proteggere con password e cliccare Cifrare e passare alla schermata successiva. Inserire una password, altamente consigliata una contenente maiuscole, minuscole, numeri e caratteri speciali(Se la perdete sarà impossibile recuperare il file)
Come decifrare un file: sempre con il tasto destro clicchiamo sul file criptato precedentemente. Inseriamo la password scelta precedentemente per cifrare il file e clicchiamo OK.
Cifrare e copiare: lascia il file originale e crea un file cifrato da portarci magari dietro in una chiavetta. Cifrare .EXE: questa opzione crea un file cifrato eseguibile .exe, anziché il solito file cifrato .axx.
Decifrare il .exe: ovviamente dobbiamo inserire la password scelta per cifrare il file. Ci viene richiesto di salvare il file originale in un percorso desiderato.
Eliminare tutte le password memorizzare nel programma: nel caso in cui abbiamo in passato scelto di memorizzare le password, si può sempre cancellare tutto l’elenco delle password dalla memoria del programma. Criptare i file con il Key-File: si tratta di un secondo metodo di protezione. Anziché scegliere di inserire una password, possiamo scegliere di creare un file di testo contenente una password molto complessa e casuale.
Leggiamo con attenzione l’avviso. In sostanza veniamo avvisati della maggiore sicurezza che si ha utilizzando questo metodo, difficilmente attaccabile da algoritmi di forza bruta. Decifrare con il Key-File: cosi come abbiamo criptato il file, ora non ci resta che decriptarlo caricando il file precedentemente salvato nella chiavetta(?)
Una volta caricato il file dobbiamo solo cliccare OK e il file viene ovviamente sbloccato. Opzione per cancellare un file criptato senza possibilità di recupero con nessun software di recupero dati.
MAGGIORI INFORMAZIONI
CARATTERISTICHE
SITO UFFICIALE DOWNLOAD

Leggi anche: