Conosciamo un po’ tutti la gioia che si prova al ritrovamento di qualcosa dato ormai per perso, che si tratti di oggetti reali, o virtuali come files e cartelle. A qualcuno è capitato di di perdere il backup della tesi di laurea, importanti relazioni di lavoro, ad altri di smarrire foto e video delle vacanze, per non parlare del panico che coglie chi perde l’archivio musicale costruito in anni e anni di backup. A tutti coloro che dovessero trovarsi in questa situazione consigliamo Recuva, una chicca che farà tornerà il sorriso sulle labbra, scopriamola meglio…
PREMESSA
Quando eliminiamo i dati dal cestino, la cancellazione libera il settore sul disco ma non elimina completamente i file dalla “memoria storica” dello stesso, permettendo così il recupero (integrale o parziale) dei dati con appositi software dedicati, come Recuva.    
RECUVA
 
Scarichiamo il software da QUI cliccando su “Download from FileHippo.com”   Avviamo il programma appena scaricato e facciamo partire l’installazione scegliendo la lingua e cliccando su “OK”
 
Clicchiamo su “AVANTI”   Accettiamo la licenza cliccando su “ACCETTO” e successivamente “AVANTI”
 
Clicchiamo ancora su “AVANTI” Possiamo lasciare il collegamento sul desktop e “cerca automaticamente aggiornamenti” ma vi consiglio di eliminare le altre voci, sopratutto l’ultima.   Finiamo l’installazione cliccando su “INSTALLA” e successivamente “FINE”
 
Facciamo partire il programma e clicchiamo su “NEXT”   Scegliamo la tipologia del nostro file cancellato ( Immagini, Musica, Documenti, Video, Altro) e clicchiamo “NEXT”
 
Qui scegliamo dov’era il nostro file ( Non sono sicuro, Sull’Ipod, Nei Documenti,  nel Cestino, In una specifiza locazione del disco) clicchiamo su “START”   Ecco che cerca il nostro file
 
Ecco che ha trovato tutti i file del  tipo che abbiamo selezionato precedentemente. Selezioniamo quello che più ci interessa.   Clicchiamo su Recover , scegliamo la destinazione e finito.
     
MAGGIORI INFORMAZIONI
SITO UFFICIALE DOWNLOAD

Leggi anche: