No ! mi hanno rubato il cellulare !. A questa esclamazione solitamente sono accompagnati agghiaccianti imprecazioni. I personaggi più evoluti, capaci di relazionarsi con i propri simili, ricorrono allo “stratagemma dello squillo”. Scherzi a parte, subire il furto del cellulare o perderlo da qualche parte non è una situazione piacevole. Finché si tratta di un telefono economico è sopportabile, ma se il telefono in questione è di quelli…..
superaccessoriati con fotocamera, navigatore GPS, Wi-Fi, player multimediale… la reazione è davvero simile a quella di un primitivo. Cellulari del genere arrivano a costare anche quanto un computer. E poi, oltre al danno c’è la beffa: foto personali, video amatoriali, rubrica dei contatti e dati riservati possono cadere nelle mani sbagliate, con tutte le possibili conseguenze. Installando LocateMe sul nostro palmare con modulo GPS integrato, possiamo ricevere periodicamente un SMS con le coordinate in cui si trova il dispositivo. In caso di furto possiamo rintracciarlo facilmente con le mappe di Google, ma vediamo come procedere:
1. Colleghiamo il PocketPC al computer e copiamo il file LocateMe.CAB, (prelevabile da quì) nella memoria del dispositivo utilizzando ActiveSync o Windows Mobile Device Center. Esploriamo le cartelle sul PDA, troviamo quella con il nuovo file e clicchiamoci sopra per installarlo nel dispositivo. 2. Andiamo in Programmi e clicchiamo sull’icona LocateMe per avviare il programma. Spostiamoci nel tab CFG per configurare il GPS. In GPS port number dobbiamo selezionare la porta COM del GPS integrato: nel mio caso è la 9. Clicchiamo Save per salvare le impostazioni.
3. Spostiamoci nel tab GPS e clicchiamo Open GPS. Dopo alcuni secondi riceveremo le coordinate esatte della nostra posizione. Spostandoci su MAP possiamo invece visualizzare la posizione sulla mappa, che il programma scarica da Internet tramite connessione GPRS. 4. A questo punto, spostiamoci all’interno della scheda SMS e poi nel campo To: inseriamo un altro nostro numero di telefono, ricordandoci di farlo precedere dal prefisso +39. Mettiamo quindi un segno di spunta nella casella di controllo send every e selezioniamo ogni quanti minuti vogliamo ricevere via SMS la posizione geografica in cui si trova il telefonino: nel mio caso, ho selezionato la voce 360 minuti (ovvero, ogni 6 ore).
5. Ora, sarà sufficiente lasciare attivo il programma LocateMe sul PDA. Ogni 6 ore riceveremo un SMS con la posizione rilevata dal GPS integrato. In caso di furto o smarrimento, useremo il link presente nel campo del testo per visualizzare il punto esatto sulle mappe di Google. 6. Se il nostro palmare Windows Mobile è provvisto di GPS e connessione GPRS/UMTS possiamo in ogni momento sapere dove si trova, seguendone gli spostamenti su Internet. Un’altra soluzione è rappresentata dal software 3DTracking, scaricabile da quì.
MAGGIORI INFORMAZIONI
SITO UFFICIALE DOWNLOAD

Leggi anche: