Quante volte dopo essere partiti per le vacanze, una volta giunti a destinazione, ci siamo accorti di aver dimenticato qualcosa a casa. Il più delle volte si tratta di cose importanti, come un documento memorizzato sul disco rigido del PC o gli indirizzi di posta elettronica dei nostri amici. Nel migliore dei casi abbiamo lasciato a casa le foto o i filmati che volevamo far vederea parenti e conoscenti. Comunque sia, non disperiamo,nulla è perduto: ovunque ci troviamo, se disponiamo di una connessione Internet e di un computer, utilizzando il programma giusto possiamo accedere alle risorse del PC di casa e recuperare tutto quello che ci serve.
Non è indispensabile portarsi dietro un notebook, possiamo anche utilizzare il PC di un amico oppure un computer presente in un Internet Point. Una volta installato Orb sul PC di casa, potremo infatti prelevare o scaricare ogni tipo di file e accedere in streaming a tutte le risorse multimediali archiviate sull’hard disk. Può essere utile, ad esempio, per scaricare sul computer remoto le foto scattate durante la vacanza oppure per visualizzare il video che abbiamo girato l’anno prima.

Se sul PC di casa è installato un tuner TV, inoltre, possiamo vedere o registrare le nostre trasmissioni preferite, persino collegandoci da una nazione straniera. Tutte le funzioni di Orb possono essere utilizzate non solo da computer desktop o portatili, ma anche con uno smartphone o un PDA: basta connetterlo alla Rete. Infine, se abbiamo una Webcam, possiamo tenere sotto controllo, in tempo reale, una stanza della nostra casa e verificare l’eventuale presenza di intrusi.

PORTE APERTE AL PROGRAMMA

Se sul nostro PC è installato un firewall può accadere che questo blocchi le porte utilizzare da Orb per lo streaming su Internet. Di default le porte usate dal programma sono la 80 e la 554 per lo streaming dei file, rispettivamente in formato Windows Media e Real Media. È necessario, quindi, abilitare queste porte sia sul firewall sia sul router, nel caso in cui ne utilizzassimo uno per connetterci ad Internet. Se un altro programma utilizza le stesse porte, dobbiamo modificarle per evitare conflitti. Per fare ciò, clicchiamo sull’icona di Orb nella barra di notifica di Windows e andiamo in Configurazione. Dalla scheda Avanzato, quindi, impostiamo le porte del PC da utilizzare.

PREVENIRE I BLACK OUT

Quando ci troviamo fuori casa un black-out improvviso potrebbe far spegnere il PC rendendo impossibile l’accesso ai propri media dall’esterno. Per ovviare al problema possiamo ricorrere ad un gruppo di continuità o attivare, se presente, sulla scheda madre la funzione Wake On Ring (WOR) che permette di riaccendere da remoto il computer tramite modem analogico con una semplice telefonata al nostro numero di casa. Per il corretto funzionamento dovremo lasciare il cavetto telefonico collegato tra la presa a muro e il modem, altrimenti l’impulso non potrà attivare il PC.

PERSONALIZZAZIONE AD HOC

Per sfruttare al meglio le potenzialità di Orb impostiamo la velocità di connessione ottimale e scegliamo le cartelle in cui sono presenti i nostri file multimediali. Se ci serve un documento dal computer di casa, possiamo scaricarlo da qualsiasi PC connesso ad Internet. Possiamo anche caricare sull’hard disk remoto le foto della digicam e liberare così spazio prezioso sulla memory card. Di cosa abbiamo bisogno? Orbit,WebCam, Sintonizzatore TV (Tuner Tv). Quest’ultimo non è indispensabile se non vogliamo vedere la tv in streaming.

1. Eseguiamo l’installazione di Orb: una volta terminata la procedura, vedremo comparire sullo schermo una finestra di benvenuto che ci guiderà nella configurazione del programma. Per andare avanti non dobbiamo fare altro che cliccare sul pulsante Avanti e successivamente su chiudi. 2. A questo punto comparirà la finestra Crea il tuo Account. Se abbiamo già un account inseriamo i dati per l’accesso, altrimenti dobbiamo crearne un nuovo. Per farlo digitiamo una Login e una Password, e-mial, nome e cognome negli appositi campi e premiamo Avanti.
3. All’interno della finestra Guarda la Tv su quasi ogni periferica connessa a! selezioniamo non ho un set-top box e clicchiamo su Avanti. Selezioniamo, quindi, la voce Antenna per configurare il tuner TV utilizzando l’antenna tradizionale per la ricezione dei programmi. 4. Clicchiamo su Trova il canale successivo per avviare la ricerca automatica dei canali. Quando ne viene trovato uno la sintonia si interrompe ed è possibile assegnargli un nome e salvarlo cliccando su Salva canale. Ripetiamo la stessa procedura cliccando su trova canale successivo fino ad esaminare tutto l’intervallo delle frequenze disponibili.
5. Una volta terminata la procedura di seput clicchiamo sull’icona di orbit presente nella system tray e selezioniamo configurazione. Nel tab TV spuntiamo la voce abilita webcam, nel tab Media possiamo aggiungere o rimuovere le cartelle da visualizzare durante l’accesso remoto, nel tab successivo, spuntiamo la voce esegui orb quando non sono collegato, fornendo i dati di accesso a windows. 6. Per terminare la procedura di configurazione clicchiamo su chiudi. Per accedere alle risorse multimediali del PC colleghiamoci ad Internet da una qualsiasi postazione, andiamo alla pagina http://mycast.orb.com e inseriamo i dati di accesso scelti al momento della registrazione.
7. Dall’interfaccia principale di Orb clicchiamo su Apri Applicazione e selezioniamo Pannello di controllo. Dal menu a tendina scegliamo Generale e andiamo nella scheda Formati di Streaming. Selezioniamo, quindi, il formato del file con cui vogliamo visualizzare i video in streaming: la scelta dipenderà dal player che utilizzeremo per riprodurre i file. 8. Spostiamoci in Velocità di Streaming. In Velocità Web inseriamo la velocità della connessione usata dal PC collegato ad Orb, mentre in Velocità di trasmissione digitiamo la velocità in upload del computer di casa su cui è installato il programma. Diminuendo il primo valore e aumentando il secondo possiamo ridurre il tempo di buffering durante lo streaming.
9. La finestra principale di Orb presenta una serie di moduli per accedere velocemente a foto, video e audio. Per scegliere la cartella in cui Orb va a cercare i file multimediali andiamo nel pannello di controllo, selezioniamo dal menu a tendina il tipo di media e inseriamo il percorso in cui sono presenti. 10. Dall’interfaccia del programma clicchiamo su Apri Applicazione e selezioniamo File browser. Nel riquadro di sinistra verranno visualizzate le cartelle presenti sul PC. Cliccando su una di esse, possiamo visualizzarne il contenuto, nella finestra di destra. Per modificare la modalità di visualizzazione clicchiamo su Visualizza nella barra in alto.
11. Selezioniamo il documento che vogliamo scaricare e clicchiamo sulla voce Scarica nella barra in alto. Nella finestra Scarica per velocizzare lo scaricamento del file selezioniamo la voce Comprimi in un file Zip e clicchiamo su Scarica. Il file sarà compresso per ridurne le dimensioni e velocizzare il download. 12. Se vogliamo caricare un file sul PC di casa, invece,clicchiamo su carica. Nella finestra Invia un file clicchiamo su Sfoglia per scegliere il file da trasferire e infine su Carica per terminare. Ricordiamo che Orb non consente di sovrascrivere o modificare i file già presenti sul computer, ma solo di aggiungerne di nuovi.

IL PC SORVEGLIA LA NOSTRA CASA

Se abbiamo installato una Webcam sul PC con Orb possiamo controllare la nostra abitazione in qualsiasi momento e scongiurare così la presenza di intrusi. Per mettere su il nostro sistema di videosorveglianza a distanza dobbiamo prima di tutto posizionare il PC nella stanza che desideriamo controllare e collegare ad esso una Webcam. Poggiamo la Webcam sul case o su un piano orizzontale e puntiamola verso la porta della stanza da monitorare.

14. Se installata correttamente, la Webcam viene riconosciuta da Orb senza dover configurare nulla. Per avviare la visualizzazione andiamo in Apri Applicazioni e selezioniamo TV/Webcam. Dal menu a sinistra clicchiamo sulla voce Webcam per visualizzare quelle disponibili sul PC: possono essere anche più di una. 15. Per avviare la riproduzione delle immagini selezioniamo la Webcam dalla finestra principale e clicchiamo sul pulsante Play. Cliccando sul pulsante Registra tv, invece, possiamo registrare le immagini. Ciò potrebbe essere utile per identificare l’eventuale intruso.
Se vogliamo registrare le immagini mentre siamo fuori, per rivederle al nostro ritorno, selezioniamo la webcam e clicchiamo sul pulsante Registra tv. Dalla finestra Opzioni di registrazione possiamo avviare immediatamente la registrazione cliccando su Registra ora o impostare l’ora di inizio inserendo i parametri richiesti.

UN ALBUM DA SFOGLIARE

Utilizzando Orb bastano pochi clic del mouse per visualizzare una presentazione delle foto o ascoltare i brani musicali memorizzati sul PC remoto. Sarà come essere seduti davanti al monitor del PC di casa.

17. Per visualizzare foto e immagini presenti sul PC andiamo in Apri applicazione e selezioniamo Photo. Possiamo visualizzare le immagini per data, dimensione e altro. Per aprire l’immagine nella finestra di visualizzazione basta premere il tasto Play. Con i pulsanti alla base possiamo avviare la visualizzazione delle immagini come presentazione 18. Per rilassarci ascoltando le nostre compilation preferite andiamo in Audio e clicchiamo su Sfoglia cartella per scorrere il contenuto delle cartelle predefinite impostate in Orb. Selezioniamo, quindi, il brano desiderato e clicchiamo su Play per avviarne la riproduzione.

LA TV ME LA GUARDO DA CASA

Per non rinunciare alle nostre trasmissioni preferite, colleghiamoci ad Internet col portatile e guardiamola in tutta comodità via streaming. E pensare che possiamo addirittura registrarle…

22
19. Per visualizzare l’elenco dei canali televisivi andiamo in Apri Applicazione e selezioniamo TV/Webcam. Scegliamo Programma Guide e avviamo la riproduzione di un programma cliccando due volte sull’emittente desiderata. Per velocizzare la visione possiamo creare una lista con i canali preferiti. 20. A questo punto non dobbiamo fare altro che aprire il file per lo streaming e attendere che il player predefinito carichi il buffer e visualizzi la trasmissione. Se la connessione non è molto veloce, il buffer potrebbe impiegare molto tempo a caricarsi e la visualizzazione delle immagini potrebbe andare a scatti.
MAGGIORI INFORMAZIONI
SITO UFFICIALE DOWNLOAD

Leggi anche: