Abbiamo scoperto il fantastico mondo dei torrent e ora abbiamo a disposizione una nuova risorsa. Ma per scaricare file di grandi dimensioni serve molto tempo e la vita attuale, che ci tiene sempre in movimento, non ce lo concede. Al client eMule installato sul PC di casa possiamo accedere anche da scuola odall’ufficio, utilizzando la funzione WebServer, ma con BitTorrent come si fa? Fortunatamente uTorrent ha pensato anche a questo, rilasciando una sua interfaccia Web che, al momento in cui scrivo, la versione stabile è la 0.361 . Per scelta dell’autore dovremo però utilizzare Firefox. Da oggi, in pausa pranzo mangeremo pane e torrent.

QUAL È IL MIO IP PUBBLICO?

Per trovare velocemente il nostro indirizzo IP su Internet (obbligatorio per accedere a uTorrent da remoto) visitiamo il sito whatismyip.com. Dobbiamo però ricordare che se l’IP è dinamico, cambia ogni volta che ci ricolleghiamo ad Internet. Per semplificarci la vita possiamo registrare un dominio di tipo miopc.no-ip.com e associarlo al PC di casa. In questo modo, per accedere alla WebUI di uTorrent potremo digitare direttamente miopc.no-ip.com al posto di 127.0.0.1. Colleghiamoci pertanto al sito Web noip.com e registriamoci per un NO-IP FREE. Dovremo semplicemente scegliere un dominio ed installare un software No IP DUC che si occuperà di tutto.

GESTIRE I TORRENT LASCIATI A SCARICARE SUL PC DI CASA OVUNQUE TI TROVI

1. Colleghiamoci a utorrent.com/viewforum e scarichiamo WebUI.zip. A questo punto copiamo l’archivio webui.1220503364.zip nella cartella d’installazione di uTorrent. 2. Apriamo uTorrent clicchiamo opzioni/Impostazioni e spostiamoci nella scheda Interfaccia Web. Mettiamo un segno di spunta ad Abilita interfaccia web e nella sezione autenticazione scegliamo un nome utente e una password.
3. Andiamo nella scheda Connessioni per assicuraci la porta impostata da utorrent. Se avete seguito la nostra guida ed impostato i valori da noi suggeriti, la porta sarà la 5061. 4. Per trovare velocemente il nostro indirizzo IP su Internet visitiamo il sito whatismyip. com. Dobbiamo però ricordare che se l’IP è dinamico, cambia ogni volta che ci ricolleghiamo ad Internet (vedi soluzione sopra).
5. Ora basterà digitare, http://127.0.0.1:5061/gui/ sul browser, inseriamo nome utente admin e la password scelta al Passo 2. L’IP è quello del server locale (localhost:porta_usata_da_utorrent/gui). Ma se volgiamo accedere da remoto, da un PC esterno, dovremo digitare al posto di 127.0.0.1 l’IP pubblico che ci fornisce il provider MA È SICURO? La WebUI utilizza una normale procedura di autenticazione, sta a noi scegliere una buona password ed eventualmente cambiare il nome utente.
MAGGIORI INFORMAZIONI
SITO UFFICIALE DOWNLOAD

Leggi anche: