Windows Media Player 12 include una funzionalità molto utile chiamata “Consenti accesso Internet ai file multimediali personali“, gli utenti in possesso di un Windows Live ID potranno accedere ai loro file multimediali tramite accesso remoto, a patto che si acceda da un altro PC con sistema operativo analogo (Windows 7). Un piccolo esempio; possedendo un desktop con Windows 7 Ultimate e un computer portatile con Windows 7 Pro, Remote Media Streaming  permetterà di connettersi al flusso di musica e video, tramite internet.
La configurazione di “Remote Media Streaming” sarà la medesima sia sul computer remoto che quello locale.
1. Accediamo a Windows Media Player, e dall’interfaccia principale clicchiamo su Flusso e selezioniamo Consenti accesso Internet ai file multimediali personali.

2. Successivamente, sarà necessario collegare l’ ID online al nostro account di Windows. clicchiamo sul Link Collega ID Online.

3. Se non abbiamo ancora collegato l’ID online al nostro account Windows, sarà necessario proseguire cliccando su Aggiungi provider di ID online.

4. Automaticamente avremo accesso alla sezione download del pacchetto Windows live Essentials. Ovviamente se sul nostro computer è già installato un componente del pacchetto, (esempio: Windows Live Messanger) saltiamo al passo successivo.

5. Portiamoci al seguente indirizzo e scarichiamo il Plug-in necessario.

6. Procediamo con l’installazione del Plug-in, accettiamo i termini di licenza e proseguiamo con l’installazione guidata.

7. Al termine vedremo il Windows Live ID elencato come provider di identità online. clicchiamo su collega ID onLine,

8. Inseriamo le credenziali d’accesso e clicchiamo su Accedi.

9. Torniamo a Windows Media Player e clicchiamo su Consenti accesso ai file multimediali personali, confermando il messagio successivo.

10. A questo punto saremo in grado di accedere da remoto ai nostri file multimediali.

MAGGIORI INFORMAZIONI
SITO UFFICIALE DOWNLOAD

Leggi anche: