A volte, servendosi del servizio Windows-Update, può capitare di non riuscire a portare a termine l’installazione di aggiornamenti, le cause potrebbero dipendere da qualche tentativo non riuscito di aggiornamento del sistema operativo impedendo il corretto funzionamento del servizio Windows Update. Il problema è facilmente superabile seguendo una piccola procedura che andremo ad analizzare nel corso del tutorial.
1. Premiamo contemporaneamente i tasti WINDOWS + R e digitiamo services.msc (in alternativa portiamoci nel menu start / Esegui) confermando il comando con INVIO.

2. Nell’elenco dei servizi attivi, individuiamo la voce relativa a Windows Update e selezioniamo col tasto destro del mouse. Dal menu a tendina contestuale che appare clicchiamo su Arresta. (in alternativa clicchiamo con il tasto destro, selezioniamo Proprietà /Interrompi).

3. Adesso creiamo una nuova cartella in C:\Windows, che chiameremo VecchiAggiornamenti. Al suo interno, spostiamoci tutti i file presenti in C: \Windows\SoftwareDistribution, directory che quindi, alla fine, risulterà vuota.

4. Fatto questo, riavviamo il servizio Windows Update dal menu Start /Tutti i Programmi e controlliamo la presenza di nuovi aggiornamenti cliccando su Controlla Aggiornamenti.

5. Tutto dovrebbe funzionare correttamente. se così non fosse, si può sempre ricorrere al buon vecchio Ripristino Configurazione di Sistema utilizzando una data antecedente al problema.
MAGGIORI INFORMAZIONI
SITO UFFICIALE

Leggi anche: