Dopo aver visto la guida dei migliori Media Center in circolazione, per completare l’opera, vi guideremo all’installazione e la configurazione di un hard disk multimediale. Questi dispositivi sono piccoli e li possiamo posizionare tranquillamente accanto alla TV. Hanno un disco interno su cui memorizzare i video scaricati con eMule, BitTorrent ecc.. per visualizzarli, ad esempio, sul nostro LCD da 42”. Come abbiamo visto molti di questi dispositivi, infatti, sono in grado di riprodurre film in HD e sono dotati di uscita HDMI per essere collegati ai televisori HD Ready o Full HD.

COLLEGARE E CONFIGURARE UN HARD DISK MULTIMEDIALE ALLA TV

Ovviamente possiamo collegarci senza fili al PC sul quale abbiamo archiviato i nostri file multimediali, possiamo accedere alla cartella utilizzata dal Mulo e mandare in Play quello che preferiamo, senza staccare e ricollegare alcun cavo: basta configurare a dovere la connessione e usare il telecomando come si fa con il lettore DVD da tavolo.

NOTA: Solitamente la procedura è simile per tutti i dispositivi, ovviamente potrebbero differire alcune voci (che cambiano da modello a modello), ma avete a disposizione una buona base di partenza. Detto questo, dal momento che fruivo del player Mediacom My Movie vediamo come procedere.

1. Qual è il significato dei pulsanti / ingressi presenti sul player ?
  • Usb Host: Qui possiamo collegare una memoria flash esterna come una pendrive o un lettore di memory card.
  • Lan: Consente di collegare l’hard disk alla rete domestica col cavo Ethernet (RJ-45).
  • Hdmi: Collegamento audio/video digitale per la TV; con un unico cavo si può trasmettere l’audio multicanale e i video in HD.
  • Usb Pc: Interfaccia per collegare l’hard disk multimediale al computer e utilizzarlo come un disco esterno sul quale salvare i file.
  • E-Sata: Interfaccia per collegare un hard disk esterno SATA.
  • Ext Ir: Connettore esterno infrarossi per il telecomando
  • Tv Out: Permette di selezionare il tipo di connessione utilizzato per la TV.
  • Seput: Permette di accedere al menu di configurazione.
  • Selettore: Serve a muoversi all’interno dei menu.
  • Tasto Ok: Conferma la selezione effettuata sullo schermo.
2. Condividere i video in rete 3. Condividere i video in rete
2. Andiamo in Start/Pannello di controllo/Rete e Internet in Centro connessioni di rete e condivisione, selezioniamo Modifica Impostazioni di Condivisioni Avanzate e impostiamo su Attivata le opzioni Individuazione rete, Condivisione file e Condivisione cartella pubblica.

3. Clicchiamo, infine, col tasto destro sulla cartella contenente i nostri file multimediali, nel mio caso la scelta cade sulla cartella Incoming di eMule, selezioniamo Condividi e completiamo la condivisione.

4. Il cavo giusto per riprodurre in Tv 5. Regolare le immagini
4. Utilizzando un cavo HDMI, colleghiamo l’hard disk multimediale al nostro televisore HD Ready. Fatto ciò, accendiamo entrambi i dispositivi e premiamo il pulsante TV OUT (potrebbe cambiare da modello a modello) presente sul pannello frontale, perselezionare l’uscita HDMI. Selezioniamo anche sul televisore la sorgente HDMI, per visualizzare l’interfaccia principale del player.

5. Premiamo il pulsante Setup presente sul telecomando dell’hard disk multimediale e andiamo nella sezione Video. In TV Standard selezioniamo PAL, in Tipo di TV impostiamo il formato 16:9 e in Uscita Video scegliamo HDMI auto per lasciare che il dispositivo regoli automaticamente la risoluzione in base al tipo di TV rilevato.

6. Connessione senza fili 7. Senza fili in sicurezza
6. Spostiamoci nel menu Network e in Connessione selezioniamo Rete Wireless. Andiamo, quindi, in Setup Indirizzo e impostiamo DHCP( Auto IP), ovvero lasciamo che sia il router ad assegnare automaticamente un IP al nostro hard disk multimediale (a patto che il router abbia il Server DHCP attivo). Spostiamoci, poi, nel menu Wireless.

NOTA: Nel caso in cui non fossimo in possesso di un router Wireless, possiamo collegare il PC attraverso un cavo Ethernet. Per farlo basterà rimanere nel menu Setup e scegliere la connessione WIRED al posto di quella Wireless.

7. Andiamo in CERCA AP: il dispositivo rileverà le reti wireless disponibili. Selezioniamo quella installata a casa e, se protetta, inseriamo la chiave di sicurezza. Confermiamo con Ok e usciamo dal menu Setup. Il dispositivo impiegherà circa 30-60 secondi per collegarsi alla rete wireless.

Se tutto è ok, vedremo attivarsi il mappamondo (o un altro segno distintivo) presente nell’interfaccia principale. Andiamo nella sezione Rete e clicchiamo su Aggiorna. Il nostro hard disk multimediale rileverà il PC collegato alla rete di casa. Clicchiamoci sopra per accedere alle cartelle condivise. Tra queste, se avete condiviso la cartella del mulo, ci sarà anche quella Incoming: clicchiamoci sopra per accedere e selezionare il film da riprodurre.

RISOLUZIONE PROBLEMI

Può capitare che l’hard disk multimediale non riesca a riprodurre il file anche se è in un formato supportato dal dispositivo. Il problema potrebbe essere causato da un’incompatibilità con i codec che a volte è possibile risolvere aggiornando il firmware. Controlliamo, quindi, sul sito del produttore se ne è stata rilasciata una nuova versione.

MAGGIORI INFORMAZIONI X MEDIACOM MY MOVIE HD
SITO UFFICIALE

Leggi anche: