QUESTO ARTICOLO E\' DIVISO IN PIU\' PAGINE

Non tutti sanno che è possibile trasformare praticamente qualsiasi computer in un hub per l’intrattenimento. Collegando il proprio computer a un televisore, è possibile visualizzare su grande schermo il contenuto multimediale archiviato nel computer, ad esempio immagini e video digitali. Inoltre se nel nostro PC è integrata una scheda video con uscita HDMI, possiamo vedere i film in HD scaricati da internet facendo a meno di hard disk multimediali e lettori compatibili da tavolo, infatti, sarà sufficiente acquistare un cavo HDMI e collegare il PC direttamente al televisore. Per il sonoro, invece, ci affideremo alla scheda audio del computer. Oggi, anche quelle integrate supportano l’audio spaziale tipico delle sale cinematografiche.

DI COSA ABBIAMO BISOGNO PER COLLEGARE IL PC ALL’ HDTV ?

L’articolo è suddiviso in due pagine, in fondo troverete un piccolo Frame per proseguire

Per collegare il computer a un televisore, è necessario che il computer sia provvisto di una porta di output corrispondente a una delle porte di input del televisore. Poiché quasi tutti i computer dispongono di una porta di output, è possibile utilizzare un cavo per collegare il proprio computer a una televisione ad alta definizione (HDTV). Dal momento che la maggior parte dei computer è dotata di una porta di output VGA (Video Graphics Array), i cavi VGA sono di uso comune. Altri computer dispongono di porte di output video DVI (Digital Visual Interface), HDMI (High-Definition Multimedia Interface) o Component, ognuna delle quali richiede un tipo di cavo diverso.

Vengono descritti di seguito alcuni scenari in cui viene illustrato come collegare un computer a una HDTV:

Se il computer dispone di questo tipo di porta di output Dovrebbe funzionare con questo tipo di porta di input TV Tramite questo tipo di cavo
HDMI HDMI Da HDMI a HDMI
DVI DVI o HDMI Da DVI a DVI oppure da DVI a HDMI
VGA VGA Da VGA a VGA

DI COSA ABBIAMO BISOGNO PER COLLEGARE IL PC AD UN TV A DEFINIZIONE STANDARD ?

La maggior parte dei televisori a definizione standard supporta solo collegamenti video composito o S-Video. Se il proprio computer supporta uno di questi collegamenti, sarà possibile collegarlo al televisore. Tuttavia entrambi i tipi di collegamenti, produrranno visualizzazioni con una risoluzione inferiore rispetto ai risultati ottenuti con una HDTV.

Vengono descritti di seguito alcuni scenari in cui viene illustrato come collegare un computer a un televisore a definizione standard:
Se il computer ha questo tipo di porta di output Deve funzionare con questo tipo di porta di input TV Utilizzo di questo tipo di cavo
Video composito Video composito Da video composito a video composito
S-Video S-Video Da S-Video a S-Video
NOTE: I cavi video VGA, DVI e Component non supportano i segnali audio. I cavi HDMI invece supportano i segnali audio, anche se non tutte le schede video abilitate per HDMI supportano l’audio. Se la HDTV dispone di un input audio, dovrebbe essere possibile collegare un cavo audio separato dalla scheda audio del computer direttamente al televisore.

In caso contrario, sarà necessario collegare il segnale audio a un altro dispositivo, ad esempio altoparlanti del computer esterni o un impianto stereo domestico. Se il computer non supporta il tipo di collegamento video desiderato, potrebbe essere necessario installare una nuova scheda video dotata del tipo di collegamento appropriato.

COLLEGARE IL COMPUTER AL TELEVISORE

Dopo aver visto diversi scenari possibili e dal momento in cui si dispone del cavo appropriato, eseguiamo la procedura seguente per collegare il computer al televisore, nel mio caso utilizzo un cavo DVI-HDMI:

1. Collegare il computer al televisore 2. Ora tocca all’audio
1. Spegniamo il computer e Scolleghiamo il monitor, ma non il mouse e la tastiera. Colleghiamo il cavo video appropriato dall’output del computer al televisore, nel mio caso ho preso il connettore DVI/HDMI e inserito nell’uscita DVI della scheda. A questo punto ho utilizzato un cavo HDMI per collegare il PC al televisore HD.

NOTA: Alcune schede sono già dotate di uscita HDMI e quindi si possono collegare direttamente, senza adattatori (ciò vale anche per i notebook).

2. Per sfruttare la massima qualità digitale del sonoro multicanale, alcune schede audio sono dotate di uscita SPDIF (ottica o coassiale). Servendoci del cavetto appropriato, colleghiamo l’uscita audio all’ingresso presente sulla TV HD o, eventualmente, all’amplificatore. A questo punto accendendo il computer, sul televisore dovrebbe essere visualizzato Windows.

NOTA: Questo passaggio è superfluo se la scheda video ha un’uscita diretta HDMI, in quando l’HDMI veicola anche il sonoro (come le vecchie SCART).

Continua la guida utilizzando il Frame sottostante per proseguire

Leggi anche:

 

QUESTO ARTICOLO E\' DIVISO IN PIU\' PAGINE

« 1 2 Articolo Intero»