QUESTO ARTICOLO E\' DIVISO IN PIU\' PAGINE

COME CREARE UN’ APPLICAZIONE PORTABLE

1. Mettiamo alla prova Universal Extractor 2. Esploriamo il contenuto
1. Scarichiamo Universal Extractor e un programma come WinRAR e installiamoli. Avremo bisogno di entrambi i software per realizzare il nostro programma portable. Ricordiamo che sono disponibili due versioni di Universal Extractor; quella completa installabile (UniExtract Installer) e in quella che non richiede l’installazione (UniExtract Binary Archive). Quest’ultima versione, tuttavia, non crea i collegamenti nel menu di gestione risorse, quindi per  il nostro scopo scarichiamo la versione installabile.

2. Una volta scaricata l’applicazione desiderata (nel nostro caso Defraggler), creiamo una cartella sul desktop e spostiamo l’eseguibile al suo interno. Clicchiamo col tasto destro sul file d’ installazione e selezioniamo “Estrai con UniExtract qui“. Al termine della procedura, nella cartella corrente noteremo diversi file. Eliminiamo o spostiamo il file d’installazione e individuiamo il file .Exe che gestisce il programma.

NOTA: È abbastanza facile da individuare e di solito ha lo stesso nome del programma che si sta tentando di installare. Ad esempio, nel mio caso, il file Exe è denominato “defraggler.exe“. Doppio clic sul file per verificare che si esegua correttamente.

3. Tutto in un archivio 4. Soluzione auto-estraente
3. Evidenziamo tutti i file e con un clic destro, selezioniamo la voce nel menu contestuale “Aggiungi ad un archivio“.

4. Nella finestra di dialogo, digitiamo il nome del nostro archivio “Defraggler Portable” o quello che preferite. Nel menu metodo di compressione selezioniamo “Migliore” e assicuriamoci di spuntare l’opzione “Crea un archivio auto-estraente” nella sezione Opzioni d’archiviazione.

5. Cosa deve eseguire ? 6. Scelte importanti
5. Spostiamoci nel tab Avanzate e clicchiamo sul pulsante Modulo Auto-Estraente. Dalla sezione Generale, digitiamo il nome del file imput.exe (vedi NOTA passo 2), nel nostro caso defraggler.exe.

6. Quindi spostiamoci nel Tab Modalità, selezioniamo “Estrai i file in una cartella temporanea” e spuntiamo l’opzione “Nascondi tutto“. Infine spostiamoci nella sezione Aggiornamento e spuntiamo l’opzione “Sovrascrivi tutti i file“. Proseguiamo con OK e nuovamentOK.

7. Applicazione portable creata con successo ? 8. Risposta affermativa
7-8. Colleghiamo la nostra chiavetta USB, e spostiamo l’applicazione al suo interno. Con un doppio clic lanciamo la medesima e deframmentiamo l’hard disk.

CONCLUSIONI

La regola generale per il metodo che ho mostrato è che se l’exe, (NOTA passo 2) viene eseguito con successo, il processo avrà esito positivo e sarete in grado di confezionare le vostre applicazioni preferite. Fatemi sapere cosa ne pensate nella sezione commenti!

MAGGIORI INFORMAZIONI
SITO UFFICIALE

Leggi anche:

 

QUESTO ARTICOLO E\' DIVISO IN PIU\' PAGINE

« 1 2 Articolo Intero»