I collegamenti che creiamo sul desktop rendono più rapido l’accesso ai file, alle cartelle e ai programmi che utilizziamo più di frequente, ma presentano un inconveniente estetico che non tutti gradiscono: la famigerata “freccettina’, talmente ingombrante da occupare, da sola, mezza icona. Pochi sanno, tuttavia, che è possibile eliminarla con un semplice artificio, che richiede una certa attenzione. Si tratta, infatti, di andare a modificare il delicatissimo registro di sistema.
Se ci atteniamo scrupolosamente alle istruzioni di questo tutorial, comunque, in pochi semplici passaggi riusciremo a rendere il nostro desktop molto più snello, funzionale ed anche piacevole da vedere, senza l’ingombrante freccetta che caratterizza ogni collegamento. Con questo trucco la rimuoveremo sia da quelli che già abbiamo posizionato sulla scrivania, sia da quelli che aggiungeremo d’ora in poi. Naturalmente, si tratta di una procedura reversibile pertanto, potremo ripristinare le condizioni di partenza in qualunque momento.
1. Cerchiamo le chiavi giuste 2. L’importante è rinominare
1. Nel menu di Avvio clicchiamo su Esegui, oppure premiamo contemporaneamente i tasti Windows + R e digitiamo Regedit seguito da Invio. Una volta entrati nel registro di sistema, clicchiamo sul comando Modifica del menu principale, e scegliamo Trova nel menu contestuale a tendina che verrà visualizzato. In alternativa premiamo F3 e lasciamo il segno di spunta alla sola voce Chiavi e digitiamo nell’apposito spazio bianco la parola lnkfile. Avviamo la procedura di ricerca cliccando sul pulsante Trovo successivo.

2. Cicchiamo con il tasto destro del mouse sulla chiave IsShortcut, selezioniamo il comando Rinomina dal menu contestuale, assegniamo il nome RsShortcut e riavviamo Windows per rendere effettive le modifiche fin qui apportate. In alternativa potete aggiungere il comando Riavvia Explorer.exe al tasto destro del mouse, molto utili in casi come questo.

PRIMA DOPO
Ammiriamo il risultato. Le freccine sono scomparse da tutte le icone del nostro desktop e non appariranno nemmeno nei nuovi collegamenti che andremo a creare. Per tornare indietro e visualizzarle nuovamente, riapriamo il registro cercando la chiave lnkfile rinominando semplicemente la stringa RsShortcut in IsShortcut, così com’era all’inizio.

AUTOMATIZZIAMO L’OPERAZIONE CON LO SCRIPT VBS

Per gli utenti meno esperti la redazione a creato uno script che automatizza il processo spiegato precedentemente. Scarichiamo l’archivio Clear.zip e con un doppio clic lanciamo la procedura guidata.

1. Confermiamo l’operazione 2. Valore rinominato con successo
3. Riavviamo explorer.exe 4. Operazione terminata
MAGGIORI INFORMAZIONI Procedura compatibile con tutti i sistemi Windows
DOWNLOAD

Leggi anche: