In passato abbiamo visto cos’è e come funziona il registro di sistema di Windows. Agire sul Registro ha i suoi indubbi vantaggi, ma anche qualche pericolo di troppo. Se da una parte abbiamo la possibilità di modificare le impostazioni che permettono di velocizzare e migliorare la stabilità (e sicurezza) del sistema, dall’altra c’è il rischio di inserire valori che potrebbero danneggiare seriamente, per non dire definitivamente, il sistema operativo. Se condividiamo il computer con i nostri famigliari potrebbe essere necessario per ragioni di sicurezza bloccare l’accesso al file di registro, onde impedire modifiche non desiderate.

SCRIPT PER ABILITARE DISABILITARE IL REGISTRO DI SISTEMA

1. Download archivio 2. Aggiungiamo l’opzione al tasto destro
1. Scarichiamo l’archivio Abilita-Disabilita-Regedit.zip e scompattiamo il contenuto sul desktop. All’interno della cartella troveremo due chiavi di registro e lo script .VBS. Spostiamo il File Accesso Regedit.vbs all’interno della directory Windows (C:\Windows). Nel caso avessimo abilitato il UAC rispondiamo Continua/SI per confermare l’operazione di spostamento.

2. Fatto ciò, con un doppio clic uniamo la chiave Accesso Regedit.reg al registro di sistema e, nelle due finestre successive rispondiamo SI/OK. Terminata l’operazione teniamo premuto il tasto SHIFT e clicchiamo col tasto destro su un’area vuota del desktop. Vedrete comparire la voce Abilita-Disabilita Registry.

3. Accesso al registro disabilitato 4. Accesso al registro abilitato
3. Dopo aver selezionato la voce Abilita-Disabilita Registry dal menu contestuale, disabilitiamo l’accesso cliccando OK.

4. Per riabilitare l’accesso basterà selezionare Abilita-Disabilita Registry dal menu contestuale e confermiamo con OK.

COSA CONTIENE LO SCRIPT .VBS ?

Option Explicit
‘Declare variables
Dim WSHShell, rr, rr2, MyBox, val, val2, ttl, toggle
Dim jobfunc, itemtype
On Error Resume Next
Set WSHShell = WScript.CreateObject(“WScript.Shell”)
val = “HKCU\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\System\DisableRegistryTools”
val2 = “HKLM\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\System\DisableRegistryTools”
itemtype = “REG_DWORD”
jobfunc = “Accesso al Registro di Sistema ”
ttl = “Chicchedicala by FaSk”
‘reads the registry key value.
rr = WSHShell.RegRead (val)
rr2 = WSHShell.RegRead (val2)
toggle=1
If (rr=1 or rr2=1) Then toggle=0
If toggle = 1 Then
WSHShell.RegWrite val, 1, itemtype
WSHShell.RegWrite val2, 1, itemtype
Mybox = MsgBox(jobfunc & “disabilitato.”, 4096, ttl)
Else
WSHShell.RegDelete val
WSHShell.RegDelete val2
Mybox = MsgBox(jobfunc & “abilitato.”, 4096, ttl)
End If

NOTA: Lo script è compatibile con Windows XP/Vista/7, ma non le chiavi di registro. In alternativa è possibile disabilitare il registry aprendo Start/esegui/gpedit.msc portiamoci su Configurazione utenti/Modelli amministrativi/Sistema. A questo punto dovrebbe esserci una voce che nega l’accesso al registro di sistema.

MAGGIORI INFORMAZIONI
DOWNLOAD

Leggi anche: