Abbiamo visto in passato che l’utility Connessione Desktop remoto è una tecnologia che consente di connettersi a un computer remoto stando seduti davanti a un computer che si trova in un altro luogo. È ad esempio possibile utilizzarlo per connettersi al computer dell’ufficio dal computer di casa e accedere a tutti i programmi, i file e le risorse di rete come se si stesse seduti alla propria scrivania. È possibile lasciare programmi in esecuzione sul computer dell’ufficio e quindi, una volta arrivati a casa, visualizzare il desktop del computer dell’ufficio sul computer di casa con gli stessi programmi in esecuzione. Tuttavia non è possibile connettersi a un computer che esegue Windows 7 Starter, Home Basic e Home Premium. In questo articolo vedremo come bypassare il problema ed abilitare questa funzione anche in queste versioni.

ABILITARE L’UTILITY DESKTOP REMOTO IN WINDOWS 7 STARTER, HOME BASIC E HOME PREMIUM

Il trucco che andiamo a presentare tornerà utile soprattutto a chi acquista il sistema operativo preinstallato (OEM), ovvero il prodotto viene offerto all’utente finale già preinstallato sul PC. Infatti sappiamo che la maggior parte dei PC viene concesso proprio con i sistemi che non dispongono dell’utility Desktop Remoto. La soluzione arriva da un utente della comunità TheGreenButton, che ha creato uno script semplice è veloce che va a patchare la versione della libreria "Termsrv" presente in C: \Windows\System32.

1. Eseguiamo lo script 2. Un breve resoconto
1. Scarichiamo l’archivio Concurrent_RDP_Win7_RTM_patcher_v1.1.zip e scompattiamo il contenuto sul desktop. Clicchiamo col il tasto destro del mouse sul file Install.cmd e selezioniamo Esegui Come Amministratore.

2. Nella finestra successiva il programmatore comunica il funzionamento dello script, basterà premere un tasto per continuare.

3. Abilitare più sessioni 4. Senza password ?
3. Digitiamo “Y” seguito da Invio se vogliamo abilitare più sessione per un singolo utente.

4. Ancora una volta digitiamo “Y” seguito da Invio se vogliamo attivare l’accesso senza password.

5. Termsrv.dll patchata 6. Desktop remoto abilitato
5. Attendiamo qualche istante e premiamo un tasto per terminare quando richiesto. Come per magia avremo abilitato una funzione molto utile.

6. Ora non resta che configurare la connessione Desktop Remoto seguendo il seguente articolo.

MAGGIORI INFORMAZIONI
DOWNLOAD

Leggi anche: