Coloro che giungono a Windows 7 partendo da Windows Vista, noteranno subito tante analogie e altrettante novità. Nel desktop di Windows 7, la barra delle applicazioni, che occupa tradizionalmente il margine inferiore dello schermo, ha un maggiore spessore. I vecchi “bottoni” rettangolari delle applicazioni che da Windows XP erano passati a Windows Vista hanno lasciato il posto a icone di forma quadrata, ma soprattutto si nota l’assenza della barra Avvio Veloce. Giorno dopo giorno si apprendono nuovi metodi per aumentare la produttività e l’esperienza con la barra delle applicazioni ed è difficile racchiuderli in un articolo singolo. Ecco il manuale d’uso completo per utilizzare la barra delle applicazioni come un professionista.

LE SCORCIATOIE DA TASTIERA PER LA BARRA DELLE APPLICAZIONI

Usare il mouse è comodo, ma quando abbiamo già le mani sulla tastiera, può essere molto più comodo usare delle combinazioni di tasti, specialmente se sono facili da memorizzare e richiamabili con una sola mano. Ecco allora l’elenco completo delle Hotkeys per la barra delle applicazioni di Windows 7 e non dimenticatevi di leggere le principali scorciatoie da tastiera dell’intero sistema operativo.

  • Win + Numero (1-9): Richiama le applicazioni che si trovano su di essa. Prima icona, Seconda icona ecc..
  • Win + Shift + Numero (1-9): Apre una nuova istanza del programma scelto.
  • Ctrl + Win + Numero (1-9): Passi attraverso le finestre aperte dell’applicazione aperta in più istanze.
  • Alt + Win + Nemuro (1-9): Apre la jump list dell’applicazione associata all’icona corrispondente nella barra delle applicazioni.
  • Win + T: attiva la prima icona sulla barra delle applicazioni, ulteriori pressioni permetteranno di attivare, una dopo l’altra tutte le icone presenti.
  • Win + B: Evidenzia l’icona “Mostra Icone Nascoste” seguito da Invio la apre.
  • Shift + Click sx: Apre più istanze dello stesso programma.
  • Ctrl + Shift + Click sx: Apre un programma come amministratore.
  • Shift + Click dx: Apre il menu contestuale associato.
  • Ctrl + Click su un'icona con più istanze aperte: Passa attraverso le finestre del gruppo.
  • Maiusc + trascina un file su un'icona: Apre il file con l’applicazione corrente.
  • Rotella del mouse su una Miniatura Aero: Chiude l’istanza dell’applicazione.


 

GESTIRE LE JUMPLIST DI WINDOWS 7

LINK
Una volta che appreso i tasti di scelta rapida e i trucchi col mouse, o almeno quelli che vi troveremo ad utilizzare, offre pieno controllo sui vostri file come le nuove Jump List. Si tratta di elenchi che consentono di accedere con un un clic ai file utilizzati più spesso. Oltre ad essere un modo fantastico per risparmiare tempo, le Jump List sono già state impiegate dagli utenti di Windows più esperti per renderle ancora più utili. Ad esempio potete sfruttare una utility gratuita come Jumplist Launcher, che vi permette di creare liste personalizzate non connesse a un programma specifico.

CAMBIARE LE IMPOSTAZIONI DELL’APERTURA FINESTRE

LINK
Successivamente potrebbe essere necessario modificare il comportamento della visualizzazione delle anteprime non proprio immediata. Provate ad aprire 2-3 finestre dell’esplora risorse di Windows. Noterete che per passare da una finestra all’altra è necessario cliccare due volte sull’icona presente nella barra delle applicazioni (tra l’altro per arrivare alla finestra 3 si apriranno anche le altre due) o attendere la visualizzazione delle anteprime per recarsi alla finestra desiderata. Con un semplice Hack del registro di sistema potremo cambiare questo comportamento, facendo sì, che con un clic si apra la prima finestra con due clic si apra la seconda finestra con 3 clic si apra la terza finestra e così via.

RIPRISTINARE LA BARRA AVVIO VELOCE

LINK
La barra degli strumenti Avvio veloce di Windows Vista è costituita da una sezione della barra delle applicazioni in cui sono contenuti collegamenti ai programmi utilizzati di frequente. Tuttavia dopo aver installato il nuovo sistema operativo Windows 7 ci si trova senza la pratica barra di avvio veloce. Anche nelle opzioni della barra delle applicazioni è assente un impostazione che consenta di attivarla. Se non si vuole però fare a meno di questa rapida modalità di avvio dei programmi, in questa guida spieghiamo come ripristinarla.

POSIZIONARE LE ICONE AL CENTRO DELLA TASKBAR

LINK
Senza dubbio, la nuova barra delle applicazioni di Windows 7 è tuttora lo strumento migliore per passare da una finestra all’altra. Ma ora è più semplice da visualizzare, più flessibile e più efficace. Ad esempio, in Windows 7 puoi aggiungere i programmi preferiti in qualsiasi punto della barra delle applicazioni per potervi accedere in tutta facilità. Per impostazione predefinita le icone della TaskBar sono collocate sulla parte sinistra, ma se non siamo soddisfatti dell’ordine in cui sono disposte, tramite una breve procedura potremo posizionarle dove più desideriamo. In questo tutorial analizzeremo come posizionare le icone al centro della TaskBar, rendendo ancora più accattivante il nostro sistema operativo.

DIMINUIRE IL RITARDO DI TUTTE LE ANTEPRIME

LINK
Le anteprime sulla barra delle applicazioni, in Windows 7, sono state aggiornate e comprendono nuove funzionalità. Gli utenti possono visualizzare “anteprime full size” con Aero Peek. I cambiamenti sono molto utili, tuttavia possiamo ridurre i tempi che il sistema impiega a visualizzarle dopo il passaggio del Mouse. Di Default Windows 7 è impostato con un ritardo di 400 millisecondi. Per alcuni, il tempo necessario è troppo lungo, proprio per questo vediamo la chiave giusta da modificare.

DIMINUIRE IL RITARDO DELLE ANTEPRIME AL PASSAGGIO DEL MOUSE

LINK
Se portiamo il puntatore del mouse sull’icona di un applicazione attiva nella TaskBar, si aprirà un riquadro contenente una miniatura della relativa finestra, Spostando il puntatore del mouse verso l’alto, la situazione cambia, il sistema operativo presenterà sul desktop la finestra in questione, rendendo trasparenti tutte le altre finestre. Tuttavia il tempo di visualizzazione può essere incrementato, aggiungendo semplicemente una chiave di registro.

AGGIUNGERE IL CESTINO ALLA BARRA DELLE APPLICAZIONI

LINK
Il desktop è l’area principale dello schermo che viene visualizzata quando si accende il computer e si accede a Windows. Analogamente al piano di una scrivania, funge da superficie di lavoro. In windows 7 anche la barra delle applicazioni può essere considerata come componente del desktop. La barra delle applicazioni, che occupa la parte inferiore dello schermo, consente di accedere a programmi, cartelle e impostazioni del computer. Allora perchè non sfruttarla al meglio aggiungendo anche il Cestino di Windows per eliminarlo completamente dal Desktop ?

RENDERE COMPLETAMENTE TRASPARENTE LA BARRA DELLE APPLICAZIONI

LINK
La nuova veste grafica di Windows 7 si basa, sostanzialmente, sul desktop Aero che abbiamo imparato ad apprezzare già in Windows Vista. Ma in tale versione del sistema operativo, il desktop Aero era stato criticato in quanto presentava troppi elementi di discontinuità rispetto a Windows XP; con Windows 7, il desktop Aero si trasforma per mettersi più al servizio delle nostre esigenze. Per questo motivo la barra delle applicazioni e il menu Start sono stati riprogettati e arricchiti di funzionalità. Questo non significa che non è possibile migliorare alcuni aspetti dell’interfaccia Aero. Come sappiamo la Barra delle Applicazioni rimane semitrasparente, che ne pensate di farla diventare completamente trasparente ?

SEPARARE E ORGANIZZARE LE ICONE SULLA BARRA DELLE APPLICAZIONI

LINK
Come sappiamo, in Windows 7 a seconda delle nostre esigenze, possiamo scegliere a piacere se collocare le applicazioni che utilizziamo più spesso nella barra delle applicazioni. Supponiamo di aver aggiunto due browser, due lettori multimediali e due programmi di File Sharing. Il risultato sarebbe un cumulo di icone posizione senza criterio. In questo articolo vi spieghiamo come creare un distanziale per i set di icone, in modo da mantenere le cose separate e organizzate.

COME MODIFICARE LE DIMENSIONI DELLE ANTEPRIME

LINK
In Windows 7 la barra delle applicazioni è stata completamente riprogettata in modo da consentire una gestione e un accesso più agevole ai file e ai programmi più importanti. Una delle grandi novità introdotte è la visualizzazione di un’anteprima delle finestre aperte con Aero Peek. Per esaminare rapidamente le altre finestre aperte, senza spostarsi dalla finestra attualmente in uso, basta posizionare il puntatore del mouse su un pulsante della barra delle applicazioni e le anteprime delle finestre aperte associate a quel pulsante appaiono in un istante. Vista l’utilità delle anteprime alcuni utenti potrebbero voler aumentare le dimensioni delle finestra. Vediamo come!

Leggi anche: