Inutile dire che qualsiasi dispositivo di storage collegato ad un computer dovrebbe essere analizzato in cerca di virus e altri malware prima di essere utilizzato. Floppy disk, CD ROM, chiavi USB, dischi rigidi esterni ed altri simili dispositivi sono tutti in grado di portare con se codici nocivi ed eventualmente infettare i computer di utenti incolpevoli. Alla luce di quanto espresso, in questo articolo vedremo come utilizzare Microsoft Security Essentials per la scansione automatica di tutti i drive collegati attraverso la finestra AutoPlay.

ESEGUIRE LA SCANSIONE AUTOMATICA DEI DISPOSITIVI ESTERNI CON MICROSOFT SECURITY ESSENTIALS

1. I file necessari 2. Scansione dalla finestra AutoPlay
1. Scarichiamo l’archivio mseautoplay.zip e scompattiamo il contenuto sul desktop. All’interno della cartella troveremo due chiavi di registro e lo script .VBS. Spostiamo il File msescan.vbs all’interno della directory Windows (C:\Windows). Nel caso avessimo abilitato il UAC rispondiamo Continua/SI per confermare l’operazione di spostamento.

NOTA: La chiave Undo.reg serve per eliminare la chiave di registro in caso di necessità.

2. Fatto ciò, con un doppio clic uniamo la chiave mseautoplay.reg al registro di sistema e, nelle due finestre successive rispondiamo SI/OK. Terminata l’operazione inserendo un qualsiasi supporto di storage visualizzeremo la finestra AutoPlay dandoci la possibilità di effettuare una scansione.

MAGGIORI INFORMAZIONI
FONTE DOWNLOAD

Leggi anche: