Il nuovo Windows Live Messenger 2010 fa parte di un pacchetto di programmi su cui Microsoft punta tantissimo. Così tanto che si è presa tutto il tempo necessario per rifinirlo al meglio. Qualcuno, tuttavia, in qualche modo, è riuscito a metterci mano anzitempo. rilasciandolo pubblicamente sul Web. Subito si è scatenata la corsa al download, per verificare le potenzialità di questi software. In particolare proprio di Messenger 2010, che con le nuove opzioni e la veste grafica ritoccata promette battaglia a concorrenti vecchi e nuovi. Non è ben chiaro se l’utilizzo di questa versione “sgraffignata” sia legale o meno, quindi il consiglio è di stare bene attenti e accontentarsi di vedere come si installa e utilizza, da parte di chi ci ha messo già mano. Quindi , tanto per iniziare, ecco come i temerari si procurano il file d’installazione.

DOWNLOAD MESSENGER 2010 BETA

1. L’indirizzo nascosto 2. Installazione personalizzata
1. Il sito da cui scaricare Messenger 2010 non è pubblico, ma gli utenti senza scrupoli lo conoscono a menadito: è mediafire. Una volta qui, si clicca su Scarica adesso e si scarica il file Rar nel computer. A questo punto, se non è già presente, occorre installare un programma di decompressione.

2. Un doppio clic sul file Setup.exe, poi si clicca su Sì. Nella finestra visualizzata, si clicca su Choose the programs you want to install. Nella finestra successiva ci si assicura che la casella di Messenger sia spuntata e la si toglie invece dalle altre applicazioni che non si vogliono installare. Terminata la selezione, si clicca su Install. Alla fine dell’installazione, non resta che cliccare su Done e attendere che si apra la finestra di autenticazione. Messenger è “quasi” operativo !

DOWNLOAD PATCH DI SBLOCCO

Come già detto, questa versione di Messenger non è definitiva, e nemmeno pubblica. Ed è per questo che, anche dopo essere riusciti a installarla nel computer, si… rimane a bocca asciutta. Dopo aver inserito le credenziali di accesso, infatti, Microsoft rileva che si tratta di un account di qualche furbastro, e lo blocca. L’unico modo per superare il problema arriva proprio dagli utenti che hanno voluto mettere le mani, per primi, sul nuovo Messenger si tratta, in buona sostanza, di installare un secondo programma, capace di ingannare il produttore facendogli credere che i dati di autenticazione sono di un account abilitato all’uso della versione beta di Messenger 2010. Dettagli tecnici sui quali si può soprassedere, limitandosi a installare anche il secondo software, in gergo “patch”, e godendosi il primo avvio del programma di comunicazione di Microsoft.

1. Prima dell’avvio l’hack 2. La finestra di benvenuto
1. Una volta installato il nuovo Messenger, non lo si deve avviare (se lo si è fatto bisogna uscire). A questo punto si installa un secondo software, scaricabile dal seguente indirizzo. Una volta scaricato, si avvia con un doppio clic e si porta a termine l’installazione.

2. Adesso sì, che è il momento di avviare il nuovo Messenger: se non è fatto automaticamente, si seleziona Start/Tutti i programmi/Windows Live/Windows Live Messenger Beta. Una schermata di Welcome to the new Messenger da il suo vistoso, e festoso, saluto. Da qui, è bene cliccare per prima su Friends List, giusto per prendere la mano.

3. La nuova interfaccia 4. Switch alla vecchia interfaccia
3. Ed ecco l’interfaccia principale di Windows Live Messenger 2010. Il tema dominante è quello del “live feed“, cioè una sorta di centro di controllo che raccoglie informazioni e contenuti di tutti i contatti presenti in rubrica. In particolare, la sezione di destra li elenca in modo cronologico, un po’ come succede con il rivale Facebook.

4. Lo shock è troppo forte? C’è voglia di tornare alla vecchia interfaccia? Questione di un istante: dalla schermata principale, si seleziona, in alto a destra, Options/Switch to Contacts Mode, e il gioco è fatto. Per tornare a quella nuova, invece, si seleziona Options/Swtich to Social Mode. Visto? Dal futuro al passato, e ritorno !

LE NOVITA’ DI WLM 2010 BETA

Una volta che Windows Live Messenger 2010 è installato e funzionante, ed è stato avviato, non resta che scoprirlo in tutta la bellezza della sua interfaccia. Tra i pochi fortunati, e temerari, :he lo hanno provato, c’è chi maligna che le novità sono poche, e per lo più estetiche. Ma le cose, in realtà, non sono così. Messenger, infatti, cambia fin dai suo “cuore”, vale a dire la tecnologia interna che lo aziona, beneficiando anche di ritocchi che fanno la felicità degli appassionati di social network, come Facebook. Il nuovo Messenger, in effetti, richiama l’impostazione di questi servizi, arricchendo la sua storica interfaccia con un flusso continuo di contenuti, e la possibilità di accedere facilmente a quelli di un contatto specifico. Senza contare che Microsoft è alacremente al lavoro per aggiungere nuove funzioni prima del lancio ufficiale del suo annunciato gioiello. Del resto stiamo parlando di una versione che nessuno dovrebbe aver nemmeno visto…

MAGGIORI INFORMAZIONI
DOWNLOAD WLM 2010-BETA DOWNLOAD PATCH WLM 2010-BETA

Leggi anche: