I flash cookies sono un nuovo modo di tracciare i nostri movimenti e memorizzare molte più informazioni sull’andamento delle nostre navigazioni rispetto ai cookie “tradizionali”. Uno dei principali svantaggi dei flash cookies è che non è possibile individuarli nel proprio browser, infatti non riusciremo a visualizzarli nella lista dei cookie del browser web. Va sottolineato che i nostri browser per impostazione predefinita non salveranno più di 4 KB di cookie HTTP, mentre i Flash cookie possono salvare fino a 100 Kilobyte di spazzatura. In questo articolo vogliamo presentarvi due modi per eliminarli, difendendo la privacy a cui tutti siamo affezzionati.
Se volete provare come funziona questo tipo di cookies, provate ad aprire YouTube e lanciare un video qualsiasi. Durante la riproduzione aumentate e diminuite il volume e successivamente eliminate tutti i cookie HTTP dalle preferenze del browser. Noterete che chiudendo il browser e riaprendolo nello stesso video, il livello del volume è rimasto invariato. Questo accade con i cosiddetti Local Shared Object (LSO), meglio conosciuti come Cookie Flash.

ELIMINARE I FLASH COOKIES DAL BROWSER WEB

1. Recandosi sul sito ufficiale di Flash Player è possibile impostare le proprie preferenze relative ai flash cookie, disabilitandoli del tutto, cancellando quelli presenti nel sistema e creando delle eccezioni. Si tratta, indubbiamente, del metodo più semplice e dettagliato per gestire questo tipo di oggetti.

ELIMINARE I FLASH COOKIES TRAMITE SCRIPT

2. Solo per Windows Vista-Seven: Per automatizzare il processo la redazione a creato un piccolo file exe xhe andrà ad elimare il contenuto della cartella “C:\Users\[Nome Utente]\AppData\Roaming\Macromedia\Flash Player” dove vengono salvati i cosiddetti Local Shared Object (LSO).
MAGGIORI INFORMAZIONI
SITO UFFICIALE DOWNLOAD

Leggi anche: