Dopo aver sentito ore ed ore di musica col nostro iPod nano iniziamo ad annoiarci, non potendo fare altro che usare qualche semplice gioco già installato nel player. In verità, le funzionalità del gioiellino Apple vanno ben oltre lo standard. Alcuni programmatori hanno sviluppato una distribuzione Linux ridotta all’osso che, una volta installata sul player, ci permetterà di ascoltare brani musicali in molti più formati di quelli ufficialmente supportati, vedere filmati, prendere appunti su un block notes usando la ghiera cliccabile! Senza comunque rinunciare alle funzionalità originali dell’iPod.

COME INSTALLARE LINUX SULL’IPOD PER VEDERE ANCHE I NOSTRI FILMATI

1. Chiudiamo i Processi di Controllo 2. Formattiamo la memoria del  player
1. Per installare Linux sull’iPod, dopo averlo collegato al nostro computer, dobbiamo utilizzarlo in modalità Disk Mode. Riavviamo il nostro Player (tasto Selezione e clicchiamo su Menu) e, quando appare il logo Apple, premiamo nuovamente per almeno 6 secondi, il tasto Selezione e Play/Pausa.

Prima di formattare l’iPod, dobbiamo chiudere i processi di controllo attivi sotto Windows. Accediamo al Task Manager con Ctrl+Alt+Canc per XP, o Ctrl+Shift+Esc per Windows Vista/7 e spostiamoci nel tab Processi. Cerchiamo iPodService.exe e iTunesHelper.exe e, dopo averli selezionati col tasto destro del mouse clicchiamo sulla voce Termina Processo.

2. Sempre da Windows, spostiamoci in Risorse del Computer o Computer, selezioniamo l’unità col tasto destro del mouse e clicchiamo su Formatta. Nella nuova schermata, in File System selezioniamo FAT32 e avviamo la formattazione con Avvia. L’iPod viene formattato ed è pronto per l’installazione di Linux.

3. Ripristiniamo tutto 4. Finalmente tocca a linux
3. Prima di installare iPodLinux, ripristiniamo il software originale di gestione dell’iPod fornito da Apple. Per fare questo, in Windows su Start/Programmi/iPod o Start/Tutti i Programmi/iPod e clicchiamo su iPod Updater. Nella schermata principale del programma di aggiornamento clicchiamo sul tasto Ripristina.

4. Aspettiamo che nello schermo dell’iPod appaia il software originale Apple e solo dopo scolleghiamo il player. Per farlo basta cliccare sull’icona Rimozione Sicura dell’Hardware. Quindi riavviamo nuovamente in modalità Disk Mode. Torniamo sul PC e scompattiamo l’archivio iPodLinux.zip.

5. Inizia l’installazione 6. Teniamoci aggiornati
5. Ricolleghiamo l’iPod al PC. Nella cartella in cui abbiamo scompattato iPodLinux clicchiamo su Installer.exe per avviare l’installazione. Clicchiamo due volte su Next. Quindi togliamo la spunta a Yes, I want to save a backup e mettiamola a Standard loader with Apple firmware default.

6. Clicchiamo su Next. Nella schermata successiva, il programma d’installazione di iPodLinux cercherà di collegarsi ad internet per scaricare un’eventuale versione aggiornata. Ricordiamoci quindi di accendere il modem: se abbiamo l’ADSL tutta l’operazione durerà solo una manciata di minuti.

7. E ora divertiamoci 8. Diamo inizio alla visione.
7. Terminata l’installazione di iPodLinux, clicchiamo sul tasto Finish e scolleghiamo l’iPod dal computer come visto nel passo 4. Riavviamo l’iPod, premendo il tasto Selezione ed il tasto Menu, quindi prima che appaia il logo Apple premiamo il tasto Rewind per caricare il sistema operativo Linux.

8. Terminato il Processo di conversione del video, che possiamo effettuare seguendo questa guida, possiamo ricollegare il nostro iPod al computer. Prima, però, dobbiamo riavviare il player in modalità Disk Mode (passo1). Torniamo a Windows, accendiamo all’iPod da Risorse del Computer o Computer e avviamo la copia del video appena convertito.

Successivamente per avviare la visualizzazione del video sull’iPod, riavviamolo, carichiamo il sistema operativo iPodLinux e, dal menu principale, spostiamoci nella voce File Browser e poi in mnt. Nella nuova schermata selezioniamo il video e clicchiamo con il tasto Selezione per avviare la riproduzione.

ATTIVARE L’ILLUMINAZIONE DEL DISPLAY

Avviando Linux l’illuminazione del display dell’iPod è disabilitata. Mettiamo lo schermo controluce e clicchiamo su Settings. Individuiamo la voce Backlight Timer e selezioniamo un tempo di accensione del display di almeno 1 minuto, per avere il tempo di gestire le funzioni del player. Durante la riproduzione di un video, poi, ruotiamo spesso la ghiera in modo da azzerare il timer e fare in modo che il display resti sempre acceso.

MAGGIORI INFORMAZIONI
SCREENSHOTS FORUM UFFICIALE
SITO UFFICIALE DOWNLOAD WINDOWS

Leggi anche: