I dischi fissi sono sempre più intasati dai video: filmati scaricati da Internet ma anche filmini registrati con la propria videocamera digitale. Anche se oramai sono molto diffusi anche i lettori DivX da salotto, in grado di riprodurre filmati salvati (senza conversione) su supporti ottici, spesso è viva ancora l’esigenza di creare dei veri e propri DVD video in grado di funzionare su qualsiasi sistema. Anche perché alcuni formati video molto diffusi (basti pensare ai file FLV che spesso si trovano in Rete) non vengono riconosciuti dai lettori DivX. In questo articolo vedremo come utilizzare DVD Flick, un programma gratuito che permette di creare, a partire da filmati di ogni tipo, dei DVD video leggibili da qualsiasi lettore in commercio.

COME CREARE DEI DVD PARTENDO DAI FILMATI PRESENTI SUL FISCO FISSO

NOTA: Clicca sulle immagini per ingrandire.

1. Installazione DVD Flick 2. Caricamento filmato
qui qui
1. Fate doppio clic sul file d’installazione: partirà immediatamente il processo di installazione guidata. Fate clic su Next nella prima finestra introduttiva e quindi, in quella successiva, confermate di aver letto i termini del contratto (selezionando la casella “I accept the agreement”). Fatto questo, fate nuovamente clic sul pulsante Next. Vi verrà chiesta la cartella di destinazione per il programma. Se non avete particolari esigenze, non modificate il percorso scelto automaticamente. Procedete oltre e, nell’ultima finestra, fate clic su Install. In pochi secondi il programma verrà installato sul vostro disco fisso.

2. Avviate DVD Flick. L’interfaccia è estremamente semplice: il programma è pensato per permettere a chiunque di creare con estrema facilità dei DVD Video partendo da qualsiasi file video. Non preoccupatevi del tipo di codifica video (DivX, Xvid, MPEG, WMV…) dei vostri filmati. Fate clic su Add title.

3. Attenzione alla barra di progresso 4. Impostazioni fondamentali
qui qui
3. DVD Flick mostrerà le cartelle del vostro disco fisso in cui cercare il primo video da inserire nel DVD. Una volta trovato, fateci sopra doppio clic. Nella finestra principale troverete una piccola foto presa dal filmato, seguita da alcuni dati tecnici. Noterete, inoltre, la presenza di una barra gialla alla sinistra dello spazio centrale. A seconda di quanto era lungo il video, questa barra indicherà quanta parte del futuro DVD risulterà occupata. Nel nostro esempio abbiamo caricato un video che occupa il 98% del totale. Per modificare i principali aspetti del vostro DVD, fate clic su Edit title.

4. A questo punto vi ritroverete di fronte alla finestra delle proprietà del vostro futuro DVD. In questa fase potrete modificare tutti i principali aspetti della vostra creazione. Innanzitutto, nella tabella General, dovrete scegliere il formato di destinazione. Tenete conto principalmente della forma nativa del filmato: se il video appare già schiacciato e in 16:9, scegliete dal menu “Target Aspect Ratio” l’opzione Widescreen 16:9. Se invece l’immagine del video è tradizionalmente quadrata, scegliete Normal 4:3.

5. Suddividere in capitoli 6. Unire più video
qui qui
5. Spostatevi in Chapters, fate clic su Create chapters every per suddividere il filmato in capitoli. Questi risultano particolarmente comodi per la navigazione, quando si usano lettori DVD da salotto. Attenzione: i capitoli non interrompono il filmato in più punti: permettono semplicemente di saltare di un tot di minuti nella visione, avanti o indietro. Per questo, a seconda di quanto è lungo il vostro film, scegliete dal menu un intervallo di tempo adeguato: consigliamo intervalli da dieci minuti. In alternativa, se non volete dividere i capitoli per intervalli di tempo ma semplicemente per numero, fate clic su Create e scegliete il numero complessivo di capitoli. Quest’opzione è particolarmente comoda per i filmati di breve durata.

6. Nella stessa finestra, fate clic su Video sources. Questa nuova schermata vi permetterà di unire più video nella stessa traccia del DVD. Questo potrebbe risultare particolarmente utile per dei film spezzettati su più di un file, oppure per spezzoni di riprese creati con la vostra videocamera. Attenzione, però: per unire due filmati è necessario che gli stessi abbiano le medesime dimensioni su schermo e lo stesso numero di “frame per secondo”. In altre parole: non potrete unire in una stessa traccia due video a casaccio (per mettere più di un video sullo stesso DVD senza unirli, guardate il passo 10). Per unire un secondo video al primo, fate clic su Add. A questo punto cercate la “seconda” parte del filmato sul disco fisso.

7. Inserire una traccia audio 8. Inserire i sottotitoli
qui qui
7. A questo punto fate clic sulla tabella Audio tracks: la finestra delle proprietà vi presenterà altre opzioni. Questa sezione è completamente dedicata alla gestione di più tracce audio per uno stesso filmato. In pratica, potrete aggiungere più lingue allo stesso filmato, oppure un secondo canale di commento audio a un filmino. Nel caso, fate clic su Add e selezionate sul disco la traccia (anche in MP3) da aggiungere. Poi spuntate la casella alla sinistra del nome della traccia audio e confermate la vostra scelta facendo clic su Accept.Tornati nella finestra delle “Audio Tracks”, fate clic sulla tabella Subtitles Tracks.

8. In questa finestra potrete aggiungere altri elementi al DVD. In questo caso DVDFlick dà l’opportunità di aggiungere dei sottotitoli al filmato: per esempio in un filmato inglese potreste aggiungere i sottotitoli in inglese per migliorare la comprensione della lingua e anche dei sottotitoli in italiano per coloro che non masticano la lingua britannica. Se volete aggiungere dei sottotitoli, dunque, fate clic su Add e cercate sul vostro disco il file che li contiene (solitamente con estensione “.sub” o “.srt”). Accettate la selezione e, tornati nella finestra dei sottotitoli, selezionate quelli appena aggiunti e quindi fate clic su Edit. Nella finestra che apparirà potrete scegliere il nome della lingua da associare ai sottotitoli grazie a un menu a tendina (Languages) e la posizione degli stessi sullo schermo. Una volta soddisfatti del risultato, fate clic su Accept.

9. Impostazioni progetto 10. Velocità di masterizzazione
qui qui
9. Rieccovi nella schermata principale di DVD Flick. Nei passi precedenti avete sistemato ogni aspetto del primo filmato incluso nel DVD. Nel caso vogliate aggiungere un secondo video, dovrete semplicemente fare clic su Add title, cercare il nuovo filmato sul vostro disco e ripetere i passi dal 3 al 8. Non inserite troppi video sul disco: tenete sempre presente la barra gialla a sinistra che indica lo spazio rimanente sul DVD. Anche se in questo esempio vedete la soglia al 100% vi consigliamo di non superare il 95%. Quando sarete soddisfatti del contenuto del DVD, fate clic su Project Settings, in alto.

10. La finestra dei settagli del progetto permette di cambiare alcuni aspetti generali del DVD. Nella tabella General, potrete decidere la destinazione del vostro progetto (in “Target Size”). Infatti, potreste anche voler salvare un video su CD o su un Mini-DVD. In questo caso, la capienza cambierebbe e dovreste ricontrollare la barra gialla nella schermata principale di DVD Flick. Consigliamo di lasciare questo menu impostato su “DVD”. Sempre nella stessa finestra, potrete decidere di destinare maggiori risorse del sistema per l’operazione: scegliendo la voce “Idle” o “Below normal” il PC ci metterà molto di più, ma avrà più memoria a disposizione per altri programmi. A voi la scelta, ma se non avete particolari esigenze, lasciate la voce impostata su “Normal”.

11. Audio e Burning 12. Masterizzare il DVD
qui qui
11. Fate clic su Audio, nella colonna di sinistra. Dal menu che appare potrete scegliere di diminuire o aumentare il volume della fonte video sul vostro DVD. Se volete modificare questo aspetto, fate clic una o più volte sulle frecce a destra della scritta 100%. Fate ora clic a sinistra sulla voce Burning. In questa finestra potrete decidere se creare semplicemente un’immagine del DVD sul vostro disco fisso (da masterizzare in seguito con un altro programma, come Nero) oppure se masterizzare direttamente il progetto su DVD. Vi consigliamo la seconda possibilità: per farlo, spuntate l’opzione “Burn project to disc”. Nel caso voleste creare l’immagine, invece, spuntate l’opzione “Create ISO Image”.

12. Fate clic su Accept per tornare alla finestra principale di DVD Flick. A questo punto, fate clic sul tasto Create DVD, se al passo precedente avete deciso di masterizzare il video. Il programma chiederà di inserire subito un disco vuoto nel masterizzatore. Fate clic su OK e quindi su Yes. Una finestra vi mostrerà lo stato dell’operazione. Una volta finito di elaborare i dati, DVD Flick farà partire in automatico un ottimo programma di masterizzazione (ImgBurn). Il programma vi mostrerà lo stato della masterizzazione. In pochi minuti il processo dovrebbe terminare senza intoppi. Estraete il DVD dal masterizzatore e provatelo su un qualsiasi lettore DVD. Buona visione!

MAGGIORI INFORMAZIONI
SITO UFFICIALE DOWNLOAD

Leggi anche: