All’interno del vostro computer noterete una serie di alloggiamenti che vi danno la possibilità di aggiungere periferiche extra, come modem interni, schede audio/video o altro. Si tratta di alloggiamenti di tipo PCI. Se avete in mente di cambiare o aggiungere una periferica di questo tipo, non vi resta che armarvi di un cacciavite a stella, un braccialetto antistatico e un pizzico di buona volontà. In questo articolo vi mostreremo come smontare il vostro computer, aggiungervi la nuova periferica e assicurarvi che il PC la riconosca correttamente.

COME INSTALLARE PERIFERICHE PCI SUL COMPUTER

1. Scolleghiamo i cavi 2. Rimoviamo il pannello
qui qui
1. Scollegate il vostro computer dall’alimentazione elettrica. Lasciatelo a riposo per circa un quarto d’ora al fine di permettere il raffreddamento delle componenti interne e la scarica dell’energia elettrostatica accumulata all’interno del case. In seguito, rimuovete i cavi che sono collegati al retro del PC: l’alimentazione elettrica, eventuali cavi USB o Firewire, la tastiera, la stampante e via dicendo. Se effettuate questa operazione per la prima volta, potrebbe essere utile etichettare i cavi che scollegate, in modo tale da ripristinare il tutto rapidamente e senza problemi.

2. A questo punto rimuovete i pannelli del case. In genere rimuovere tali panelli risulta piuttosto semplice: potrebbe trattarsi di un’unica componente da sfilare o, come mostrato nell’immagine, di pannelli a incastro. A ogni modo utilizzate un cacciavite appropriato per rimuovere tutte le viti e successivamente procedete con la rimozione dei pannelli. Attenzione, però: cercate di non curvarli o piegarli, poiché la loro funzionalità sarebbe compromessa.

3. Scaricare la carica elettrostatica 4. Rimoviamo la piastra metallica
qui qui
3. Il corpo umano raccoglie elettricità statica che potrebbe danneggiare le componenti del computer. Per evitare che ciò accada assicuratevi della vostra messa a terra toccando un oggetto metallico (come un termosifone) per scaricare l’elettricità statica. Molto meglio sarebbe l’acquisto di un bracciale antistatico da polso (come quello mostrato in immagine).

4. Se possedete un case a sviluppo verticale (il cosiddetto “tower”) coricatelo su un lato in modo che la scheda madre sia rivolta verso l’alto. A questo punto, scegliete un alloggiamento PCI da utilizzare e rimuovete la relativa piastra metallica posizionata nella parte posteriore del case. Potreste dover utilizzare un po’ di forza in questa operazione, dato che queste piastre vengono fissate piuttosto saldamente. La rimozione della piastra vi consentirà di accedere ai connettori presenti sulla periferica PCI nel momento in cui questa verrà inserita nel PC.

5. Inseriamo la periferica 6. Ultimi accorgimenti
qui qui
5. Esaminate con cura la vostra periferica PCI senza toccarne le componenti elettriche. Il dispositivo deve essere installato in modo tale da far combaciare la base metallica con la parte posteriore del vostro PC, in modo che i connettori siano visibili e accessibili dall’esterno del case. Quando siete pronti, inserite con attenzione la periferica al suo posto, esercitando una leggera pressione sulla sua parte superiore per assicurarvi del corretto inserimento nell’alloggiamento.

6. Quando avete inserito la scheda, fissatela al case con una vite. Affinché la vostra scheda PCI lavori correttamente, potreste aver bisogno di scollegare ulteriori cavi. Per esempio, quando state installando una nuova scheda audio è necessario collegarla con un cavo al lettore CD-ROM. Il vostro fornitore di hardware vi garantirà tutta la documentazione necessaria su come effettuare correttamente questo tipo di collegamenti.

7. Rimontiamo il computer 8. Riconoscimento nuovo hardware
qui qui
7. Dopo aver fissato la scheda e collegato eventuali cavi, controllate di non aver accidentalmente scollegato uno degli altri cavi che sono presenti nel case. Se avete un case di tipo tower, rimettetelo in piedi. Rimettete a posto tutti i pannelli che avete rimosso al passo 2 e ripristinate tutti i collegamenti menzionati al passo 1, assicurandovi che tutto sia come era all’inizio. A questo punto accendete il computer e attendete il completamento della procedura di controllo iniziale. Se durante questa fase il computer emette dei beep, spegnetelo nuovamente e assicuratevi che la scheda PCI sia correttamente posizionata nell’alloggiamento.

8. Dopo il riavvio del computer, Windows dovrebbe riconoscere la presenza di una nuova periferica. In genere verrà visualizzata la procedura automatica “Aggiunta guidata nuovo hardware” e vi basterà seguire le indicazioni riportate sullo schermo. Se Windows riesce a identificare il nuovo hardware, sarete in grado di utilizzarlo immediatamente. Se così non fosse, dovreste ricorrere all’intervento del vostro fornitore hardware. Probabilmente sarà necessario l’uso di un disco di installazione per dare una mano a Windows nel riconoscimento della nuova scheda PCI.

Leggi anche: