Tante volte vi abbiamo raccomandato di non utilizzare la stessa password per accedere a diversi servizi on-line… eppure siamo sicuri che molti di voi non ci hanno mai ascoltato. Del resto è molto più facile ricordare una sola parola chiave e cambiarla ogni tanto, piuttosto che inventarne una nuova per ogni sito o casella di posta elettronica. E non è finita. Tante persone scelgono come unica chiave di accesso una parola semplice, un termine facilmente riconducibile alla vita di tutti i giorni. Inutile dire che tutto questo non va bene… Questo articolo mira a spiegarvi come gestire le password in modo sicuro, con il programma KeePass Password Safe utilizzando un supporto USB per archiviare la chiave di accesso al database. Se non possedete un’unità USB potrete comunque salvare la chiave crittografica in un’altra unità rimovibile o fissa.

COME FUNZIONA KEEPASS PASSWORD SAFE ?

NOTA: Clicca sulle immagini per visualizzarle a grandezza naturale

1. Download e installazione 2. Creare la password al Database
qui qui
1. Avviato il programma fate clic su View/Change Language, selezionate “Italian” dall’elenco e riavviate il software come richiesto. Nel caso non fosse presente la traduzione cliccate sul pulsante Get more languages e scaricate l’archivio Italian.zip. A questo punto basterà estrarre il contenuto (Italian.lngx) nella cartella dove risiede il programma.

2. Ora fate clic su File/Nuovo database. Il primo passaggio sarà quello di creare una chiave per proteggere l’accesso al database delle password (ricordate che KeePass offre anche la possibilità di proteggere il database con una semplice password, ma in questo articolo vogliamo illustrarvi la soluzione più sicura). Inserite la chiavetta USB nel computer, togliete il segno di spunta dall’opzione Parola Chiave e mettetela in File Chiave/Provider. Ora cliccate Crea e indicate l’unità assegnata dal sistema alla chiave USB.

3. Generare la password col mouse 4. Archiviazione chiave d’accesso
qui qui
3. Nella finestra successiva, denominata Collezione Entropia fate un clic sull’area “Imput casuale da mouse” e iniziate a muovere freneticamente il mouse nel riquadro sottostante. Una barra di stato arancione indicherà lo stato di avanzamento nella creazione della chiave e, a procedura terminata fate un clic su OK per due volte. Sulla chiave USB sarà memorizzato un piccolo file con estensione “.key”.

4. Questo file è importantissimo, perché sarà la chiave per aprire il database. Senza questo file le vostre password saranno inaccessibili. Vi consigliamo quindi di farne una copia di riserva da nascondere in un posto sicuro. A questo punto potete anche rimuovere la chiave USB dal computer:ovviamente cercate di non perdere la chiave e evitate di prestarla a qualche amico…

5. Configurazione del Database 6. Inseriamo i dati d’accesso
qui qui
5. Nella finestra successiva, denominata Configurazione Database avete la possibilità di configurare varie impostazioni. Nel Tab Generale date un nome e una descrizione e lasciate tutte le altre impostazioni con le impostazioni predefinite. Cliccate OK per terminare.

6. A questo punto potete iniziare a inserire dati nel vostro database. Nella colonna sinistra potete notare che il programma prevede una classificazione delle password in base al loro utilizzo. Potete quindi creare delle schede nelle varie sezioni Internet, Email, Banca in linea, Network o Windows a seconda del tipo di login che volete memorizzare. Potete anche personalizzare le categorie inserendone di nuove ciascuna con la propria icona: fate un clic con il tasto destro su “Generale” e selezionate Aggiungi gruppo. Inserite il nome del gruppo, scegliete l’icona e fate clic su OK. Il nuovo gruppo sarà visualizzato immediatamente nell’elenco.

7. Inserire una scheda 8. Generare password casuali
qui qui
7. Per inserire una scheda per una password selezionate il gruppo in cui volete inserirla e poi fate clic su Aggiungi una voce. Ora compilate la scheda in tutte le sue voci. In “Titolo” inserite una descrizione del sito; in “Nome utente” inserite il nome utente con cui accederete al sito; in “URL” inserite l’indirizzo Web del sito; in password potete scegliere di scrivere una password di vostra iniziativa oppure lasciarla generare casualmente dal programma facendo clic sul pulsante Genera una password.

8. In questo ultimo caso si aprirà un’altra finestra per indicare quali caratteri ammettere nella password e quanti. Fate clic su OK per creare la password (il procedimento è analogo alla creazione della chiave al Passo 3. Accettata la password appena creata sarete inviati nuovamente alla compilazione della scheda. Se volete aggiungere delle note, lo potrete fare nel riquadro Note. Facendo clic su OK salverete la scheda.

9. Salvataggio delle modifiche 10. Accesso a KeePass
qui qui
9. Supponiamo che ora il database del programma sia stato completato con tutte le vostre password: chiudete la finestra e vi sarà richiesto di salvare le ultime modifiche: confermate e decidete il luogo dove salvare il database nonché il suo nome. Il salvataggio avverrà in formato KDBX.

10. Nel momento in cui dovrete utilizzare le password avviate KeePass, apparirà una finestra che vi chiederà di inserire la chiave… quindi indicate al computer l’unità a cui avete collegato la periferica USB e premete OK. Selezionate la scheda relativa al servizio del quale volete recuperare la password, fate un clic con il tasto destro sulla scheda e selezionate la voce Copia password. In questo modo il PC memorizzerà la password e voi la potrete incollare nel sito Web, nella stringa in cui vi viene richiesta. In questo modo avete aggirato anche il problema dei keylogger, perché non avete digitato proprio nulla a tastiera, a partire dall’apertura del database fino all’inserimento della password, copiata e incollata direttamente dal programma al sito.

MAGGIORI INFORMAZIONI
DOWNLOAD TRADUZIONE DOWNLOAD PORTABLE
SITO UFFICIALE DOWNLOAD INSTALLER

Leggi anche: