QUESTO ARTICOLO E\' DIVISO IN PIU\' PAGINE

Quando acquistiamo un telefonino, normalmente il produttore ci fornisce un software per la sua gestione. Sfortunatamente, spesso questo gira solo sotto Windows. Chi usa Linux, può utilizzare una vasta gamma di applicazioni per colmare questa lacuna. Oggi parleremo di WAMMU. Si tratta un prodotto basato sulle librerie gammu che si occupano di fornire uno strato di interfaccia tra l’hardware del telefonino e le applicazioni. Qui potete trovare la lista dei telefoni supportati. Purtroppo c’è da dire che per i telefoni basati su Symbian il supporto è abbastanza scarso.

Gestiamo il telefonino con Wammu

1. L’interfaccia del programma 2. La prima esecuzione
qui qui
1. Ecco come si presenta l’interfaccia del programma.

2. Alla prima esecuzione il sistema non trovando nessuna configurazione vi chiederà se volete far partire la configurazione. Rispondete di si.

3. Le possibili opzioni di configurazione 4. Come è collegato il telefono
qui qui
3. Ci vengono proposte tre possibili scelte. Scegliamo di far partire la configurazione guidata.

4. A questo punto dobbiamo indicare come il telefono è connesso al computer. Nel nostro caso Bluetooth. Andiamo avanti

5. La marca del telefono 6. Quale protocollo usiamo
qui qui
5. Il wizard ci chiederà la marca del nostro cellulare (in questo caso un nokia).

6. In base alla scelta precedente, ci verrà chiesto di scegliere quale protocollo utilizzare per comunicare per il telefono. A meno che non abbiate buoni motivi, il default ci permeterrà di sfruttare al meglio le possibilità del telefono

7. Selezioniamo il telefono 8. Test della connessione
qui qui
7. Dopo aver  effettuato  la scansione dei  dispositivi disponibili, Wammu ne riporta la lista. Scegliamo il telefono che vogliamo gestire e andiamo avanti.

8. A questo punto, il programma ci chiederà il pin che abbiamo impostato sul telefono per provare la connessione.

CONTINUA

Leggi anche:

 

QUESTO ARTICOLO E\' DIVISO IN PIU\' PAGINE

« 1 2 Articolo Intero»