Ormai abbiamo imparato a conoscere svariati servizi di condivisione di video online come Youtube, MySpace e Metacafe che usano un tipo di formato particolare, più esattamente quello denominato Flash video (.flv). Ora è chiaro che su milioni di utenti c’è chi ha esigenze e gusti diversi. A qualcuno capita di vedere semplicemente un video per caso, altri che invece dopo averlo visto preferiscono linkarlo ad amici, altri preferiscono scaricarselo per collezionarlo sul proprio PC, ed altri ancora lo incorporano nel proprio blog per permettere ai visitatori di gustarselo sul proprio spazio web.
Uno dei servizi più richiesti è però quello che consente di convertire un video. Questo si rende ad esempio necessario quando si desidera vedere un video anche sul proprio cellulare. Mentre sul PC possiamo scaricare i filmati nel formato originale flv e vederlo con Video Lan senza bisogno di conversioni, su dispositivi mobili questo è più complicato. Per questo motivo chicchedicala, partener di MediaConvert, è lieta di presentare Chicche MediaConvert, un servizio che in men che non si dica ci consente di convertire e scaricare il file direttamente nel formato desiderato.

CHICCHE MEDIACONVERT: CONVERTIRE FILE AUDIO-VIDEO IN POCHI CLIC

NOTA: Clicca sulle immagini per visualizzarle a grandezza naturale

1. Convertire da file o Url 2. Selezionare formato d’ingresso
qui qui
1. Il funzionamento di Chicche MediaConvert è molto semplice. Se si seleziona la voce “URL” si può inserire il link ad una risorsa (un video) che si trova sul web, mentre se si seleziona la voce “FILE“, si può inserire un file salvato nel PC (dimensione massima 150 MB); per fare questo, basta premere sul pulsante sfoglia e selezionare ciò che si vuole convertire.

2. Una volta indicato il file che si vuole convertire, Chicche MediaConvert dovrebbe segnalare automaticamente, nell’apposita casella, il formato di ingresso (Input); se non lo facesse, o fosse segnalato un formato errato, si può tranquillamente selezionarlo dall’apposito menu a tendina.

3. Selezionare il formato di uscita 4. Avanzamento in corso
qui qui
3. Successivamente occorre selezionare il formato di uscita (Output), cioè il formato in cui il file immesso sarà convertito. Tramite il menu a tendina, si può scegliere tra i diversi formati disponibili. È evidente che scompariranno dall’elenco tutti i tipi di file non coerenti con il file da convertire.

4. Una volta specificati tutti i parametri sopra indicati, è arrivato il momento di procedere alla conversione; prima di farlo, però, è necessario spuntare la voce “Accetto i termini e le condizioni“. A questo punto, si può cliccare sul pulsante “Convertire“. Una volta cominciato il processo di coversione, è necessario attendere un tempo proporzionale alla grandezza del file immesso; nell’attesa, visualizzerete una percentuale che indica lo stato della conversione, il tempo stimato per portarla a termine.

5. Conversione in corso 6. Download, ma come ?
qui qui
5. Una volta conclusa la procedura di avanzamento, si aprirà la pagina di conversione chicchedicala e successivamente quella di MediaConvert.

6. Quì si avranno a disposizione diverse possibilità. Si potrà scaricare direttamente ciò che si è covertito, Si potrà avere a disposizione un weblink, per scaricare il file un altro giorno (viene tenuto in memoria 120 giorni e poi eliminato), oppure per comunicarlo e farlo scaricare da altre persone, o ancora per scaricarlo tramite Wap o Gprs. Infine possibile eseguire un’altra conversione dello stesso file, o procedere con la conversione di un file diverso.

MAGGIORI INFORMAZIONISi fa presente che il servizio si appoggia direttamente sui Server MediaConvert, quindi nel caso in cui rilevaste momentanei problemi di conversione noi potremo intervenire direttamente, ma bisognerà eventualmente aspettare e riprovare successivamente.
CHICCHE MEDIA CONVERT

Leggi anche: