Siamo ormai nell’era del File Sharing, condivisione via  Torrent o P2P (o altre tecnologie) di video , immagini, foto, audio, documenti… In questo blog abbiamo più volte recensito le migliori chicche per scaricare e condividere materiale con gli amici. Ad esempio, abbiamo visto come ; oggi invece desideriamo soffermare la nostra attenzione su un argomento a noi caro, la privacy! Tutti noi desideriamo infatti scaricare dalla rete materiale condivisibile , entro i termini di legge consentiti, ma il fastidio di essere spiati e/o intercettati spesso ci frena. Oggi recensiamo Bitorrent con particolare attenzione proprio alla configurazione per propteggere la nostra privacy. Quindi,  impareremo ad impostare il massimo livello di privacy grazie all’ausilio di PeerBlock,  una chicca che è lo stato dell’arte per la protezione della nostra privacy.

1. BitTorrent in italiano

2. Impostazioni per la Privacy

bitTorrent-1 bitTorrent-2
1. Da menu del programma, nella sezione di HELP è possibile scaricare l’aggiornamento in lingua locale.
2. Portiamoci su Opzioni / Impostazioni.

3. Proteggere i nostri download

4. Installare PeerBlock

bitTorrent-5 peerBlock1
1. L’opzione Cifratura Protocollo è davvero importante in quanto selezionando questa voce potremo proteggere dietro crittografia i nostri dati.
2. PeerBlock è la chicca che ci cosente di bloccare in maniera definitiva una serie di indirizzi ip inseriti in una o più black list (“lista nera”). Si tratta di una chicca molto conosciuta nel mondo del file sharing, la più nota e sicura per proteggere la nostra privacy.

3. Selezionare la lista di protezione.

4. Come aggiornare la lista nera?

peerBlock2 peerBlock4
3. Per protegger la nostra  provacy basta spuntare P2P, ma cìè chi preferisce avere una protezione completa spuntando tutte le liste. Per una protezione totale deselezionare Always Allow HTTP. Attenzione però che quest’ultima impostazione , sebbene renda la nostara comunicazione protetta rispetto agli indirizzi indicati nelle liste, potrebbe a volte anche bloccare dei siti che riteniamo invece innocui. Se ci troviamo in questa situazione basta andare nella lsita dei siti bloccati e con il tasto destro possiamo sbloccare il sito che riteniamo sicuro.
4. Per un aggiornamento costante delle liste, si consigai di sputare Every Day (aggiorna quotidianamente)

5. Impostazioni terminate.

6. Elenco dei siti bloccati.

peerBlock5 peerBlock6
5. PeerBlock sottolinea un concetto ormai noto a tutti, l’unico pc sicuro è quello spento. Quindi sebbene con questo sistema ci proteggiamo da migliaia di possibili malinenzionati, la protezione totale purtroppo non esiste, quindi muoviamoci sempre con la massima cautela in rete!
6. Terminata la fase di inizializzazione, la chicca inizia subito il suo lavoro di filtro mostrando i tentativi di accesso non autorizzati in una finestra del programma.

SCHEDA TECNICA

BitTorrent Sito Ufficiale Download
PeerBlock Sito Ufficiale Download
LICENZA Freeware
COMPATIBILITA’ Windows NT/2000/XP/2003/Vista/7

Leggi anche: