Capita spesso di dover spedire via mail allegati di grosse dimensioni, a volte però, per un motivo o per l’altro, siamo impossibilitati. C’è chi ha il problema di utilizzare un client di posta che non supporta l’invio di un file superiore a qualche Megabyte, in altri casi può anche capitare di non poter utilizzare dei semplici siti di File Hosting che ovvierebbero al problema, magari perchè l’amministratore di rete a lavoro o a scuola ne ha bloccato l’utilizzo. Come fare in questi casi? Molti avranno già sentito parlare dello splitting dei files, oggi recensiremo WinMend File SPlitter grazie al quale potremo  spezzare un file in diversi blocchi (split) che potranno poi essere inviati via email al nostro destinatario. Lo stesso, per ricomporre i pezzi, dovrà semplicemente eseguire file .BAT ricevuto insieme ai files.


1. Seleziona il file da spezzare (split)

2. Decidi in quante parti spezzare il file

1-selezionafileecartelladioutput 2-scegli-blocchi-split
1. Prima di tutto occorre selezionare il file che si intende spezzare in più parti, selezioniamo quindi il bottone source file. Successivamente invece dobbiamo necessariamente scegliere una cartella in cui ritrovare il file spezzettato.
2. Il programma, automaticamente propone un numero di parti in cui spezzare il file, ma possiamo autonomamente decidere di aumentare il numero di blocchi  in cui il file verrà spezzettato. Successivamente basterà cliccare il bottone Split.

3. Conferma

4. Per riunire il file come si fa?

5-conferma 4-cartelladestinazione-merge-files
1. Dopo aver cliccato il bottone Split, il programma chiderà conferma. Clicchiamo YES e portiamoci nella cartella di destinazione (step 2). Nella cartella vedremo tanti file quanti sono i blocchi che abbiamo  impostato precedentemente, più un file con estenzione .bat. A questo punto possiamo inviare al nostro destinatario una mail per ogni parte di file, ma non dimentichiamo di inviare anche il file. bat con il quale si potrà riassemblare il file.
2. Per riassemblare tutte le parti spezzettate del file (Merge), ci sono due modi. Il destinatario che riceve il file spezzettato può ricomporre il tutto eseguendo il file .bat ricevuto (l’importante è che tutti i file, compreso il file .bat, risiedano nella stessa cartella) Il secondo metodo invece è quello di far utilizzare, anche al destinatario, il file il programa Winmend File SPlitter. Infatti, il  tab Merge Files preve anche la funzionalità di ricomposizione delle parti del file.

SCHEDA TECNICA

WinMend File Splitter Sito Ufficiale
Download link
Sistema Operativo Win 7, Windows® Vista™ 64-bit and 32-bit, XP and 2000.

Leggi anche: