Hai inavvertitamente chiuso word dimenticandoti di salvare il tuo documento? Magari un documento potrebbe ad esempio essere andato perso in seguito a vari avvenimenti come un errore che impone la chiusura di Word, interruzione dell’energia elettrica mentre si stava modificando il file, o chiusura di un documento senza salvarne le modifiche. Se siete arrivati a visualizzare questo articolo in seguito alla ricerca su motore di ricerca vuol che siete disperati, o che comunque non volete lasciare nulla di intentato. In questo articolo vengono mostrati tutti i metodi possibili per tentare di ripristinare i documenti che non abbiamo salvato per sbaglio.

1) Ricerca del documento originale

1. Fare clic sul pulsante Start e scegliere Cerca.
2. Scegliere Tutti i file e le cartelle in Ricerca guidata sul lato sinistro della finestra di Esplora risorse.
3. Nella casella Nome del file o parte del nome digitare il nome del file che si desidera trovare.
4. Nella casella Cerca in fare clic su Risorse del computer, quindi scegliere Cerca.
5. Se il riquadro dei risultati non contiene il file, continuare con la procedura seguente per cercare tutti i documenti di Word.
6. Nella casella Nome del file o parte del nome digitare *.doc, quindi scegliere Cerca.

Se nel riquadro dei risultati non è indicato il file, visualizzare il Cestino. Per visualizzare il Cestino, attenersi alla procedura seguente:

1. Sul desktop fare doppio clic su Cestino.
2. Scegliere Dettagli dal menu Visualizza.
3. Nel menu Visualizza scegliere Disponi icone per, quindi Data di eliminazione.
4. Scorrere i file.Se si trova il documento cercato, fare clic con il pulsante destro del mouse su di esso e scegliere Ripristina.

Il documento viene ripristinato nel percorso originale.

2) Ricerca dei file di backup di Word

Se è selezionata l’impostazione Crea sempre copia di backup, potrebbe esistere una copia di backup del file.Per individuare l’impostazione Crea sempre copia di backup, eseguire una delle azioni seguenti:

  In Microsoft Office Word 2007, fare clic sul pulsante Microsoft Office, fare clic su Opzioni di Word e scegliere Avanzate. L’impostazione Crea sempre copia di backup si trova nella sezione Salva.
  In Microsoft Office Word 2003 scegliere Opzioni dal menu Strumenti. L’impostazione Crea sempre copia di backup si trova nella scheda Salva.

Per trovare la copia di backup del file, attenersi alla seguente procedura:

1. Individuare la cartella in cui il file mancante è stato salvato l’ultima volta.
2. Cercare i file con l’estensione wbk.
Se nella cartella originale non è presente alcun file wbk, attenersi alla procedura seguente per cercare eventuali file wbk sul computer:

a. Fare clic sul pulsante Start e scegliere Cerca.
b. Scegliere Tutti i file e le cartelle in Ricerca guidata sul lato sinistro della finestra di Esplora risorse.
c. Nella casella Nome del file o parte del nome digitare *.wbk.
d. Nella casella Cerca in fare clic su Risorse del computer, quindi scegliere Cerca.

Se vengono trovati file denominati “Backup di” seguiti dal nome del file mancante, attenersi alla procedura seguente:

a. Avviare Word.
b. Eseguire una delle seguenti azioni:

  In Word 2007, fare clic sul pulsante Microsoft Office, scegliere Apri, Tutti i file (*.*) nella casella Tipo file, individuare e selezionare il file, quindi fare clic su Apri.
  In Word 2003, scegliere Apri dal menu File, fare clic su Tutti i file (*.*) nella casella Tipo file, individuare e selezionare il file, quindi fare clic su Apri.

3) Imposizione del tentativo di recupero di un file da parte di Word

Se è selezionata l’opzione Salva automaticamente ogni, viene creato un file temporaneo che include le ultime modifiche apportate al documento. Word ricerca i file di Salvataggio automatico ogni volta che viene avviato, quindi visualizza nel riquadro attività Ripristino documenti tutti i file trovati.Per individuare l’opzione Salva automaticamente ogni, eseguire una delle azioni seguenti:

  In Word 2007, fare clic sul pulsante Microsoft Office, fare clic su Opzioni di Word e scegliere Salva. L’opzione Salva automaticamente ogni si trova nella sezione Salvataggio documenti.
  In Word 2003, scegliere Opzioni dal menu Strumenti. L’opzione Salva automaticamente ogni si trova nella scheda Salva.

È anche possibile imporre il tentativo di ripristino all’apertura di un documento in Word. A tale scopo, effettuare una delle seguenti operazioni:

  In Word 2007, fare clic sul pulsante Microsoft Office, scegliere Apri, selezionare il documento di Word facendovi clic, fare clic sulla freccia del pulsante Apri e scegliere Apri e ripristina.
  In Word 2003, scegliere Apri dal menu File, selezionare il documento di Word facendovi clic, fare clic sulla freccia del pulsante Apri e scegliere Apri e ripristina.
 
4) Recupero manuale dei file di Salvataggio automatico

Per cercare i file di Salvataggio automatico, attenersi alla procedura seguente:

1. Fare clic sul pulsante Start e scegliere Cerca.
2. Scegliere Tutti i file e le cartelle in Ricerca guidata sul lato sinistro della finestra di Esplora risorse.
3. Nella casella Nome del file o parte del nome digitare *.ASD.
4. Nella casella Cerca in scegliere Risorse del computer.
5. Scegliere Cerca.Se non vengono trovati file con l’estensione asd, attenersi alla procedura seguente:

a. Avviare Word.
b. Eseguire una delle seguenti azioni:

  In Word 2007, fare clic sul pulsante Microsoft Office e scegliere Apri.
  In Word 2003, scegliere Apri dal menu File.
c. Nella casella Tipo file selezionare Tutti i file (*.*).
d. Individuare e selezionare il file asd.
e. Scegliere Apri.
f. Riavviare il computer.
g. Avviare Word.

Se viene trovato il file di Salvataggio automatico, sulla sinistra dello schermo si apre il riquadro attività Ripristino documenti e il documento mancante viene indicato come nome documento [Originale] o come nome documento [Recuperato]. Se ciò avviene, effettuare una delle seguenti operazioni:

  In Word 2007, fare doppio clic sul file nel riquadro attività Ripristino documenti, fare clic sul pulsante Microsoft Office, scegliere Salva con nome, quindi salvare il file come documento con estensione docx.
  In Word 2003, fare doppio clic sul file nel riquadro attività Ripristino documenti, scegliere Salva con nome dal menu File, quindi salvare il documento come file con estensione doc.

Nota Se nel riquadro attività Ripristino documenti è presente un file di Salvataggio automatico che non si apre correttamente, vedere la sezione “Risoluzione dei problemi relativi a documenti danneggiati” di questo articolo per ulteriori informazioni su come aprire i file danneggiati.

 

5) Ricerca dei file ~

Alcuni nomi di file temporanei iniziano con il simbolo della tilde (~). Per trovare questi file, attenersi alla seguente procedura:

1. Fare clic sul pulsante Start e scegliere Cerca.
2. Scegliere Tutti i file e le cartelle in Ricerca guidata sul lato sinistro della finestra di Esplora risorse.
3. Nella casella Nome del file o parte del nome digitare ~*.*.
4. Nella casella Cerca in scegliere Risorse del computer.
5. Scegliere Data di modifica.
6. Scegliere Specificare le date, digitare la data di inizio e quella di fine per includere il periodo di tempo intercorso dall’ultima volta in cui il file è stato aperto.
7. Scegliere Cerca.
8. Scegliere Dettagli dal menu Visualizza.
9. Nel menu Visualizza scegliere Disponi icone per, quindi Data di modifica.
10. Scorrere l’elenco dei file individuando quelli che corrispondono alle ultime date e ore in cui il documento interessato è stato modificato.

Se si riesce a trovare il file desiderato, vedere la sezione “Risoluzione dei problemi relativi a documenti danneggiati” di questo articolo per ulteriori informazioni su come recuperare informazioni dal file.

 

6) Risoluzione dei problemi relativi a documenti danneggiati

Quando viene rilevato un problema in un file, Word tenta di ripristinare automaticamente il documento danneggiato. È anche possibile forzare il tentativo di ripristino all’apertura di un documento in Word.
A questo scopo, attenersi alla seguente procedura:

1. Eseguire una delle seguenti azioni:

  In Word 2007, fare clic sul pulsante Microsoft Office e scegliere Apri.
  In Word 2003, scegliere Apri dal menu File.
2. Nella casella Tipo file selezionare Tutti i file (*.*).
3. Nella finestra di dialogo Apri selezionare il documento.
4. Fare clic sulla freccia sul pulsante Apri, quindi scegliere Apri e ripristina.

Per ulteriori informazioni sulla risoluzione dei problemi relativi a file danneggiati o che non si aprono, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:

826864 (http://support.microsoft.com/kb/826864/) Risoluzione dei problemi relativi a documenti danneggiati di Word 2003

290946 (http://support.microsoft.com/kb/290946/) Recupero di testo da qualsiasi file utilizzando il convertitore “Recupera testo da qualsiasi file” di Word 2002 e Word 2003

 
Se non si è riusciti a recuperare il documento tramite i passaggi precedentemente indicati, allora non resta che rivolgersi a chicche che forzano il recupero dei dati , che siano questi foto , documenti o altro. Ecco allora di seguito un elenco dei migliori programmi di recupero dati.

Migliori Programmi di recupero file

Leggi anche: