Qualsiasi programma installato nel computer può leggere, creare o modificare i file del nostro Hard disk. Se avviamo il gioco di carte Freecell, integrato in windows, ad esempio, questi leggerà i risultati delle precedenti partite dall’Hard Disk e, sempre sul disco, salverà i nuovi punteggi. Cosa accadrebbe quindi con un software di dubbia reputazione scaricato da siti poco affidabili?
Potrebbe stravolgere il nostro PC, cancellando tutti i documenti in esso archiviati. Lo stesso discorso vale se devi installare un programma completamente sconosciuto…..fidarsi è bene, ma non fidarsi è meglio !! Se vuoi provare nuovi programmi in tutta sicurezza, puoi installare SandBoxie per interporre un filtro fra i dati del tuo Hard Disk e i software in esecuzione. Le applicazioni avviate potranno leggere i dati dall’ Hard Disk, ma nel caso in cui tentassero di effettuare modifiche o di creare nuovi file, saranno salòvati all’interno di un area protetta, evitando così di compromettere l’integrità del PC.
1. Per installare SandBoxie facciamo doppio clic sul file SandBoxieInstall.exe. Nella prima finestra clicchiamo I Agree per accettare il contratto di licenza d’uso di SandBoxie. Nella schermata successiva facciamo clic su install e completiamo l’installazione premendo due volte consecutive sul tasto Next. 2. SandBoxie, con un semplice clic, permette di avviare nell’area protetta alcuni programmi di utilizzo comune, fra i quali il browser ed i client di posta elettronica predefiniti. Per avviare il nostro Browser facciamo clic sul menù Area virtuale/DefaulBox spostiamoci nella voce Avvia nell’area virtuale e selezioniamo Avvia il Browser.
3. Se vogliamo avviare un programma diverso da quelli predefiniti, andiamo in Area Virtuale /DefaulBox, spostiamoci Avvia nell’area Virtuale e selezioniamo Avvia un Programma per selezionare manualmente l’eseguibile dalle cartelle presenti sul disco, e clicchiamo avvia dal menù Start se l’eseguibile è presente nel menù Start di Windows. 4. Ogni programma avviato con SandBoxie presenta nel titolo della finestra la stringa [#] ed è indicato nella lista dei processi della finestra principale di SandBoxie. A partire da questo momento, possiamo aprire anche siti internet dalla dubbia reputazione con la sicurezza che non comprometteranno il nostro computer.
5. Gli eventuali Cookie traccianti o minaccie salvate dai siti web visitati vengono salvate nell’area protetta di SandBoxie. Per visualizzarli, clicchiamo sul menù Area Virtuale/DefaultBox e selezioniamo Esplora il contenuto. Verrà aperta la finestra dalla quale sfogliare l’area protetta di SandBoxie. 6. Per recuperare i file salvati durante l’utilizzo di SandBoxie, andiamo nel menù Area Virtuale/DefaultBox e spostiamoci in Recupero Veloce. Selezioniamo quelli da recuperare e clicchiamo su Recupera nella stessa cartella oppure recupera in un’altra cartella per scegliere la destinazione.
MAGGIORI INFORMAZIONI
SITO UFFICIALE DOWNLOAD

Leggi anche: