Non abbiamo un router wifi, ma desideriamo ugualmente condividere la connessione internet tra tutti i dispositivi di casa dotati di scheda wifi (desktop, portatili,xbox, iPod Touch, Iphone…)? Come tutti sappiamo, il modo più semplice per configurare una rete wireless è quello di avere un router wifi collegato al modem, e tutti i dispositivi predisposti alla rete senza fili saranno in grado di connettersi al web. Ma è possibile attivare e condividere la connessione internet Wireless senza disporre di un Router?

QUALI SONO I REQUISITI ?

Di cosa abbiamo bisogno ?
Consideriamo ora uno scenario leggermente diverso, supponiamo di avere a casa tutti questi dispositivi Wi-Fi abilitati, ma di non possedere un router. Beh, non c’è motivo di comprarne uno, sarà sufficiente che i computer o gli altri dispositivi dispongano di una scheda di rete wireless.

NOTA: La maggior parte dei nuovi computer desktop o portatili sono già dotati di scheda di rete interna. In ogni caso, se i vostri computer non dispongono di funzionalità wireless, è possibile acquistare un adattatore di rete USB che si collega alla porta USB del vostro desktop o acquistare una scheda di rete wireless (Pc Card) da collegare direttamente nello slot del vostro notebook. Gli utenti desktop potranno optare per una scheda interna PCI wireless.

CREARE UNA RETE WI-FI SENZA ROUTER

1. Per Gli utenti Windows Vista 2. Per Gli utenti Windows Vista
Ora che abbiamo fatto un quadro completo, passiamo ai fatti e vediamo come costruirne una. Se sul computer host (principale), che è già connesso a Internet, è in esecuzione Windows XP, Vista o anche Mac OS X, sarà possibile creare una rete Wi-Fi ad hoc. In questo modo gli altri dispositivi wireless potranno quindi connettersi al web attraverso questa rete chiamata anche da computer a computer.

1. La creazione di una rete ad-hoc su Windows Vista è un processo molto facile. Per aprire Connessione a una rete, clicchiamo sul pulsante Start e selezioniamo Connetti a, quindi su Configura connessione o rete. A questo punto clicchiamo su Configura una rete ad hoc (da computer a computer), e procediamo con Avanti.

2. Nella finestra di dialogo successiva assicuriamoci di selezionare l’opzione Salva questa rete altrimenti se gli altri computer/ dispositivi non si connettono alla rete, quest’ultima sarà rimossa.

Per gli utenti Windows XP, seguire questa procedura.

3. Per gli utenti Windows 7 4. Per gli utenti Windows 7
Gli utilizzatori di Windows 7, possono immediatamente trasformare il computer desktop o portatile in un hotspot Wi-Fi senza dover configurare nulla. Tutto ciò che serve è un software gratuito chiamato Virtual Router.

NOTA: Virtual Router opera su tutte le edizioni di Windows 7, esclusa l’edizione Starter, la quale Microsoft ha deciso di disabilitare la funzione Virtual WiFi.

Utilizzare Virtual Router è molto semplice: basta eseguire il programma su qualsiasi computer con sistema operativo Windows 7, assegnare una password e il gioco è fatto. Nell’esempio sopra, e stato utilizzato Virtual Router per collegare un iPod, un computer portatile Linux Ubuntu e un desktop Windows, tramite un notebook Windows 7, dov’è in esecuzione il software Virtual Router.

Ai nuovi dispositivi collegati alla rete wireless, saranno assegnati immediatamente indirizzi IP e MAC e saranno visualizzati nella finestra principale di Virtual Router. Inoltre, in qualsiasi momento, potrete cliccare sul pulsante Stop Virtual Router per disattivare l’ hotspot e disattivare la condivisione Internet.

ScreenCast: Creare una rete ad-hoc Windows XP / Vista MAC OS X
MAGGIORI INFORMAZIONI
Non disponibili

Leggi anche: