La Rete è disseminata di IPCam: alcune pubbliche, puntate su monumenti o strade importanti, altre private, utilizzate per videosorvegliare a distanza appartamenti lasciati incustoditi. Questi dispositivi, in apparenza normalissime Web-cam, funzionano a tutti gli effetti da server. Per spiare con una IPCam basta digitarne l’indirizzo IP nel browser e prenderne il controllo. Questi occhi puntati sul mondo sono indicizzati dai motori di ricerca al pari dei classici siti Internet. È sufficiente inserire particolari parole chiavi in Google per scovarne a centinaia. Certo è bello poter guardare i monumenti o le grandi piazze in giro per il mondo. Ma è anche vero che passando davanti a una di queste Webcam speciali, noi stessi potremmo diventare bersaglio dell’occhio indiscreto del Grande Fratello. Guardiamoci in giro: qualcuno potrebbe averci già messo a fuoco da tempo. In questo articolo vi mostriamo come spiare attraverso la grande rete.

COME SBIRCIARE LE IPCAM DI TUTTO IL MONDO

1. Guarda come è facile 2. Scegliamone uno tra tanti
1. Per scovare l’elenco delle Webcam accessibili via Internet, basta collegarsi al sito ihackstuff.com e cliccare su Google Hacking Database. Si apre una nuova pagina con link divisi per categoria. Per visualizzare l’elenco delle IPCam è sufficiente cliccare su Various Online devices.

2. Scorrendo l’elenco dei dispositivi connessi in Rete (comprese anche alcune stampanti) se ne sceglie uno contrassegnato da un gran numero di faccine, ossia quello ritenuto più interessante sia da chi le ha scoperte sia dalla comunità che fa riferimento al sito. Nell’esempio, la stringa utilizzata è utile: “Live View / – AXIS“.

3. Basta una stringa 4. Alla ricerca della WebCam
3. Con un clic sulla stringa si accede a una nuova pagina che riporta una breve descrizione e il link. Selezionandolo, viene visualizzata la pagina di ricerca di Google, cioè i link a tutte le Webcam connesse e prodotte da Axis. Cominciamo quindi a cliccare su ogni collegamento alla ricerca di una IPCam pubblica.

4. Per accedere a una Webcarn potrebbe essere necessario installare un programma di controllo. Per farlo si clicca su fare clic qui per installare il seguente controllo ActiveX e poi su installa ActiveX. L’installazione dell’ActiveX parte con un clic su Installa. Poi bisogna selezionare I accept the Licenze agreement e confermare con OK.

5. WebCam sotto controllo
5. Ottenuto l’accesso alla Webcam, occorre verificare la presenza di una password Se tutto va bene, si può iniziare a pilotarla: con i pulsanti Left o Right del comando Pan spostarla a destra o a sinistra, con Up o Down dirigerla verso l’alto o in basso e con Wide o Tele di Zoom allargare o restringere la visuale.
MAGGIORI INFORMAZIONI
IHACKSTUFF.COM

Leggi anche: