Dai nostri lettori arrivano sempre le più svariate richieste. Tra tutte scegliamo di soddisfare le più interessanti, come ad esempio quelli che ci chiedono una bella guida per installare Windows 7 su un hard disk usb esterno e crearci così il proprio sistema operativo portatile. In effetti la richiesta è lecita soprattutto per chi non possiede un notebook da portarsi sempre dietro, il che comunque comporta sempre la responsabilità di doverlo custodire con attenzione onde evitare danni o furti. Alternative? Certo, portiamoci dietro il nostro sistema operativo installato in una memoria esterna in modo da avviarlo da un qualsiasi pc a nostra disposizione. Comodo, sicuro, leggero, insomma una chicca!

COSA CI SERVE ?

NOTA: Clicca sulle immagini per ingrandire

1. Creiamo le directory necessarie 2. File d’installazione di Windows 7
qui qui
1. Come primo passaggio creiamo due cartelle sul desktop: La prima denominata “WAIK Files” e la seconda “Windows Files“. Procediamo con l’estrazione dei file contenuti nell’archivio “NT6.X_fast_installer_100219.7z” nella cartella “WAIK Files” e successivamente con l’estrazione dei file Bcdboot.exe, Bootsect.exe e Imgex.exe contenuti nell’archivio “File-WAIK-Windows7-Portable.zip”. Il risultato finale sarà simili a quello mostrato in immagine.

2. Dopo aver scaricato Daemond Tools Lite procediamo con il montaggio del file ISO di Windows 7 e preleviamo tutti i file d’installazione posizionandoli nella cartella “Windows Files” precedentemente creata. Il risultato finale sarà simile a quello mostrato in immagine.

3. Procedura guidata 4. Quale edizione ?
qui qui
3. Apriamo la cartella “WAIK Files”, clicchiamo con il tasto destro del mouse sul file Installer.cmd e selezioniamo esegui come amministratore. Nella prima schermata premiamo Invio e cerchiamo il file “install.wim” nella cartella “Windows Files” (Windows Files/ Sources/ install.wim). Evidenziamolo e clicchiamo sul pulsante Apri.

4. Ora, è necessario selezionare l’edizione di Windows 7 che si desidera installare sul disco rigido esterno. È possibile selezionare l’edizione inserendo il numero corrispondente. Ad esempio, digitiamo “5” (senza virgolette) per Windows 7 Ultimate seguito da Invio.

5. La lettera d’unità della pendrive 6. La partizione “Active”
qui qui
5. Il passo successivo consiste nell’ inserire la lettera di unità assegnata al drive USB. Inseriamo la lettera (es: E) e premiamo Invio.

6. Ora, digitiamo la lettera di unità della partizione “ATTIVA” (In genere “C” è la partizione attiva e di sistema) e premiamo il tasto Invio. In caso di dubbi è possibile trovare la partizione attiva aprendo lo strumento Gestione disco di Windows (digitare diskmgmt.msc nell’ area di ricerca nel menu Start e premere Invio).

7. Ultime conferme 8. Riavvio e installazione classica
qui qui
7. Infine, il programma d’installazione ci chiederà la conferma della lettera di unità per installare Windows 7. Volendo installarlo su un disco rigido esterno digitiamo semplicemente “Y” e premiamo Invio.

8. Nella schermata successiva premiamo nuovamente il tasto Invio per iniziare l’estrazione dei file “install.wim”. Questa procedura potrebbe richiedere alcuni minuti ma, una volta completata, premiamo nuovamente il tasto Invio per uscire dalla procedura guidata. Ora, per completare l’installazione su chiavetta USB non ci rimane che riavviare il PC e procedere con la classica installazione di Windows 7.

NOTA: Con molte probabilità l’installazione del sistema operativo potrebbe essere relativamente più lenta. Personalmente ho testato la procedura su una chiavetta USB da 32 GB con esito positivo, anche se l’installazione è durata circa due ore e il sistema operativo gira molto lentamente, senza contare che ogni PC a bisogno dei propri driver per le periferiche. Conclusione ? Siamo ancora lontani dalla vecchio procedimento visto per XP.

MAGGIORI INFORMAZIONI
SOURCE

Leggi anche: